Conte: "Un club come l'Inter deve puntare sempre al massimo"

CONTE: "UN CLUB COME L'INTER DEVE PUNTARE SEMPRE AL MASSIMO"

Le parole del tecnico nerazzurro dopo Inter-Ludogorets: "Importante passare il turno e dare minuti a chi ne aveva bisogno"

MILANO - Missione compiuta per l'Inter, che dopo il 2-0 di Razgrad, si aggiudica anche il secondo round della sfida contro il Ludogorets e stacca il pass per gli ottavi di finale di UEFA Europa League.

In un "Meazza" a porte chiuse, sono i gol di Biraghi e Lukaku a blindare la qualificazione per i nerazzurri: "Mi era già capitato di giocare a porte chiuse con la Nazionale, l'atmosfera è strana e non è semplice perché le sensazioni sembrano quelle di un allenamento - ha commentato Antonio Conte al termine del match -. I ragazzi però sono stati bravi ad avere l'approccio giusto e anche dopo lo svantaggio abbiamo reagito subito".

"È stato importante ottenere la qualificazione anche perché in queste gare siamo riusciti a dare minuti a chi ne aveva bisogno. C'è sempre bisogno di lavorare e il rinvio del match contro la Sampdoria ci ha permesso di provare anche situazioni nuove, che potremo riproporre dall'inizio o a partita in corso. Nel nostro gioco non vogliamo rinunciare alle due punte, quindi tutta la squadra deve lavorare in maniera importante, soprattutto in mezzo al campo per trovare il giusto equilibrio". 

In chiusura, in vista delle prossime importanti sfide che vedranno i nerazzurri impegnati su tre fronti, il Mister spiega: "Solo alla fine di questo ciclo tosto che ci aspetta capiremo quanto siamo distanti dal vincere e quanta strada ci manca ancora da fare. Un club come l'Inter deve puntare sempre al massimo, in tutte le competizioni a cui partecipa, per tradizione e ambizione. Detto questo, vincere non è semplice ma noi cercheremo di fare il massimo sapendo che le vittorie non arrivano da un giorno all'altro. Serve fare esperienza e completare un percorso". 


Versión Española  中文版  Versi Bahasa Indonesia  English Version  日本語版 

Load More