Risultato finale

31 Ottobre 2015 20:45

Inter
31' Medel
1 - 0
Roma
arbitro Nicola Rizzoli / guardalinee Di Liberatore, Costanzo / 4° uomo Barbirati / assistenti Calvarese, Irrati
Guarda gli highlights
Minuti Cronaca
46' Si chiude il primo tempo. 1-0 per i nerazzurri grazie al gol di Gary Medel al 31'
45' Segnalato un minuto di recupero
45' Buona trama dell'Inter sulla trequarti: Guarin si libera al tiro, ma il suo mancino termina sul fondo
43' Conclusione dalla distanza di Nainggolan. Handanovic controlla il pallone, che termina ampiamente a lato
41' Pjanic ammonito per proteste
40' Brozovic dalla distanza: conclusione di poco alta sopra la traversa
39' Discesa di Brozovic, che dalla destra cerca l'assist per Perisic sul secondo palo. Palla troppo lunga
31' GOOOOOOOL!!! Jovetic appoggia per Medel, che da fuori area buca Szczesny con un destro che si infila nell'angolino. 1-0 al "Meazza"
28' Conclusione da fuori area di Jovetic: palla alta di poco sopra la traversa
25' Ripartenza nerazzurra: Perisic entra in area dalla sinistra ma il suo tiro-cross viene smorzato da Manolas
23' Grande salvataggio di D'Ambrosio sul tap-in di Dzeko dopo la parata di Handanovic sul destro di Maicon
16' Ljajic per Brozovic, che mette a sedere Rudiger in area e crossa. La palla attraversa lo specchio mettendo i brividi a Szczesny
15' Colpo di testa di Dzeko su cross di Digne. Handanovic ci arriva in tuffo e devia
13' Affondo di Nagatomo sulla sinistra, contrasto con Salah e palla sul fondo
8' Dai 65 metri Guarin prova a sorprendere Szczesny fuori dai pali, ma il portiere giallorosso recupera la posizione e blocca il pallone
5' Fase di studio per i ventidue in campo: primi cinque minuti di equilibrio al "Meazza"
1' Subito un brutto scontro di gioco tra Jovetic e Digne. Si riparte con una rimessa per l'Inter
1' Tutto pronto per il calcio d'inizio: primo possesso per i nerazzurri di Roberto Mancini
1' Sulle note di "Pazza Inter" le squadre entrano in campo: sta per cominciare Inter-Roma, anticipo della 11^ giornata di Serie A
Minuti Cronaca
50' Finisce qui! L'Inter batte 1-0 la Roma e torna in vetta alla classifica. Decide il gol di Medel
49' Ammonizione per Digne
45' Segnalati cinque minuti di recupero
45' Fallo di Ljajic: cartellino giallo per lui
43' Coast to coast di Perisic, che a tu per tu con Szczesny non riesce a trovare lo spazio giusto per la conclusione
42' Conclusione di Maicon deviata in angolo da Murillo
39' Ultima sostituzione nella Roma: Iturbe per Gervinho
37' Inserimento di Murillo, che ci prova dai 25 metri. Palla fuori alla sinistra di Szczesny
34' Sostituzione anche nell'Inter: Ranocchia per D'Ambrosio
33' Cambio nella Roma: Vainqueur entra al posto di Dzeko
32' Giallo per Palacio
31' Sponda di Perisic per Brozovic che sfiora l'eurogol in sforbiciata. Szczesny devia in angolo
28' Secondo giallo per Pjanic, che ferma con la mano il passaggio di Nagatomo
27' Corner per la Roma: Rudiger gira di testa ma non trova la porta
24' Cartellino giallo per Handanovic
22' Manolas svetta sul calcio d'angolo di Pjanic. Palla alta sopra la traversa
20' Sostituzione nell'Inter: Palacio rileva Jovetic
18' Cambio nella Roma: Iago Falque prende il posto di Florenzi
17' Doppio salvataggio di Handanovic, prima sulla conclusione di Florenzi, poi sul tap-in ravvicinato di Salah
14' Fallo di Guarin su Rudiger. Cartellino giallo per il centrocampista colombiano
11' Ottimo recupero di Nagatomo, che regge il confronto in velocità con Salah e favorisce l'intervento di Handanovic
6' Corner per la Roma: Dzeko svetta su traversone di Pjanic e incorna. Handanovic è attento, si distende sulla destra e devia
5' Cambio forzato per i nerazzurri: Mancini inserisce Kondogbia al posto del centrocampista cileno
4' Problemi fisici per Medel, costretto a lasciare il campo
1' Comincia la ripresa! Nessun cambio nelle due formazioni. Forza ragazzi!
Ranocchia
6.19
6.19
Nagatomo
7.49
7.49
Guarin
6.26
6.26
Palacio
6.28
6.28
Handanovic
9.03
9.03
D'Ambrosio
7.44
7.44
Medel
8.47
8.47
Brozovic
7.69
7.69
Kondogbia
5.91
5.91
Miranda
7.84
7.84
Murillo
7.85
7.85
Jovetic
7.07
7.07
Perisic
7.24
7.24
Ljajic
7.33
7.33
Media squadra 7.29
3 tiri porta 9
7 tiri fuori 10
10 falli fatti 10
4 angoli 9
2 fuorigioco 1
40.7 possesso 59.3
Statistiche generali

A confronto il miglior attacco (Roma, 25 fatti) e la miglior difesa (Inter, sette subiti) della Serie A. Quella giallorossa è la squadra che conclude più spesso nello specchio della porta (67 - 12 in più rispetto a qualsiasi altra avversaria) e ha la seconda percentuale realizzativa più alta (19%), dietro la Samp (20%). L'Inter è invece la seconda formazione - dopo il Frosinone - a cui in media bisogna effettuare più tiri (16) per segnare un gol. I nerazzurri non hanno subito reti di testa in questo torneo; primato condiviso con Fiorentina e Frosinone. Inoltre sono gli unici imbattuti, insieme al Napoli, su conclusioni da fuori area. La Roma ha segnato 12 gol nei primi tempi - più di quanti ne abbiano realizzati i nerazzurri nell'arco dei 90'. La squadra di Mancini è l'unica, assieme al Verona, a non aver ancora segnato nei primi 30' di gioco. I giallorossi hanno incassato cinque reti nell'ultimo quarto d'ora di partita - nessuna squadra ne ha presi di più. I ragazzi di Garcia sono i più letali della massima serie su situazioni di palla inattiva: otto gol. Sono 12 i marcatori stagionali della Roma in campionato - nessuna squadra ha mandato in gol più giocatori nei cinque maggiori campionati europei. I giallorossi sono gli unici dell'attuale torneo a non aver perso punti da situazioni di vantaggio, vincendo tutte le sette partite in cui si sono trovati a condurre.

Stato di forma

I nerazzurri hanno vinto cinque volte per 1-0 in questo inizio di torneo: nessun'altra squadra ha ottenuto più di tre successi con il medesimo punteggio. Finora non è mai successo che una squadra abbia vinto lo Scudetto dopo aver segnato 10 o meno gol nelle prime 10 giornate di Serie A. Solo in due delle ultime 13 partite casalinghe di campionato, l'Inter è riuscita a segnare più di una rete (inclusa la sfida contro la Roma dello scorso aprile, vinta per 2-1). La Roma è reduce da cinque successi consecutivi; non ha una striscia più lunga dall'aprile 2014 (9V). 25 gol nelle prime 10 giornate per la Roma: solo una volta i giallorossi sono stati più prolifici in Serie A, nel 1960/61 (26). La squadra di Garcia è quella che va a segno da più partite di fila nella massima serie (21, 41 reti in questo parziale, quasi due di media a gara). Tuttavia, i giallorossi hanno incassato gol in sei delle ultime sette trasferte di campionato, riuscendo a mantenere la propria porta inviolata solo contro il Frosinone.

Precedenti a Milano

La Roma ha espugnato San Siro solo 14 volte nella storia della Serie A, quattro nei 10 confronti più recenti di campionato; 43 successi dei padroni di casa e 25 pareggi completano il quadro degli 82 precedenti. I giallorossi sono riusciti a segnare tre gol in sette delle ultime 13 sfide di campionato in casa dei nerazzurri, vincendo in quattro di queste occasioni (due pareggi per 3-3 e un successo dell'Inter per 5-3 in questo parziale). In quattro degli ultimi otto match di Serie A giocati a San Siro, la Roma ha terminato la gara in 10 (2V, 1N, 1P).

Scontri diretti

165ª sfida nella massima serie tra queste due squadre: nerazzurri avanti per 70 vittorie a 47, 47 anche i pareggi. L'Inter è l'avversaria contro cui la Roma ha fatto (211) e subito (266) più gol in Serie A. Nonostante ciò è lo 0-0 è il punteggio più frequente nei precedenti di campionato tra le due formazioni: 20 volte, l'ultimo all'Olimpico nel marzo 2014. L'Inter ha vinto l'ultimo match contro la Roma in Serie A, lo scorso 25 aprile, dopo che i giallorossi erano rimasti imbattuti nelle precedenti sette partite contro i nerazzurri (4V, 3N).

vittorie(45) pareggi(26) sconfitte(15)

MILANO - Se al fischio d'inizio è una #SfidaDaPaura, al triplice fischio di Rizzoli è una notte da sogno. L'Inter batte a San Siro la Roma e conquista, proprio ai danni dei giallorossi, la vetta della classifica in solitaria almeno per una notte.

Il primo acuto è di Gervinho, chiuso in corner all'ingresso dal lato corto dell'area. Al 7' Guarin ci prova da 65 metri, ma Szczesny è rapido a recuperare la posizione tra i pali e a non farsi beffare. Al quarto d'ora si scalda anche Handanovic: Digne centra dalla sinistra, Dzeko trova i tempi giusti per lo stacco ma il numero 1 nerazzurro è reattivo. Due minuti dopo Ljajic ad un passo dal gol. Il serbo dialoga con Brozovic, che si libera di Rudiger e crossa per Adem, pallone deviato in maniera provvidenziale ancora da Rudiger che manda fuori tempo l'attaccante serbo. Medel recupera il pallone vagante sul secondo palo ma il destro finisce sull'esterno della rete. La risposta dei giallorossi è sui piedi di Maicon, che controlla a centro area e calcia senza pensarci due volte: Handanovic ha un gran riflesso, poi D'Ambrosio chiude miracolosamente sul tap in di Dzeko. Al 28' si accende Jovetic, ma il destro a giro dai 20 metri si spegne alto. Alla mezz'ora il vantaggio dell'Inter: Jovetic gioca di sponda al limite dell'area con Medel, il Pitbull carica il destro e trova l'angolino basso alla destra di Szczesny. La retroguardia nerazzurra riesce ad arginare la reazione della Roma e al 40' Brozovic prova ad imitare Guarin e a sorprendere Szczesny dalla distanza, senza fortuna. I giallorossi premono ma non costruiscono occasioni da rete, mentre l'ultimo sussulto è un sinistro di Guarin che si spegne alla sinistra del portiere giallorosso.

Si riparte senza cambi nell'intervallo, ma al 6' l'autore del gol Medel è costretto ad abbandonare il campo tra gli applausi di tutto il "Meazza", al suo posto entra Kondogbia. La Roma spinge alla ricerca del pareggio, l'Inter spreca due clamorose occasioni per ripartire in contropiede con Guarin e Ljajic, poi Handanovic è per tre volte strepitoso nel giro di pochi secondi: prima su Salah, poi su un rimpallo fortuito con Miranda da terra e infine ancora sul colpo di testa di Salah. La pressione dei giallorossi aumenta, Dzeko approfitta di una disattenzione di Miranda che poi è bravo a recuperare e chiudere in angolo. Dal corner Rudiger salta più alto di tutti ma il colpo di testa termina a lato. Un minuto dopo la Roma resta in 10: Pjanic, già ammonito, ferma con la mano una ripartenza di Nagatomo e finisce così la sua partita. L'Inter torna a farsi vedere: cross di Palacio, sponda di Perisic e girata al volo di Brozovic sulla quale Szczesny è bravo a rispondere in angolo. I nerazzurri riguadagnano campo e sugli sviluppi di una rimessa veloce Palacio serve Ljajic a centro area, il serbo appoggia al limite per Guarin ma la conclusione è respinta dalla difesa. Nei minuti finali i giallorossi tornano a spingere, esponendosi al contropiede di Perisic, neutralizzato dall'uscita di Szczesny. Rizzoli assegna 5 minuti di recupero, nei quali non succede di fatto più nulla: l'Inter torna capolista, superando la Roma al 'Meazza' grazie alla rete alla mezz'ora di Gary Medel.


INTER-ROMA 1-0
Marcatori: Medel (30')

INTER: 1 Handanovic; 33 D'Ambrosio (34' Ranocchia 23), 25 Miranda, 24 Murillo, 55 Nagatomo; 13 Guarin, 17 Medel (6' st Kondogbia 7), 77 Brozovic; 22 Ljajic, 10 Jovetic (19' st Palacio 8), 44 Perisic.
A disposizione: 30 Carrizo, 5 Jesus, 9 Icardi, 11 Biabiany, 12 Telles, 14 Montoya, 21 Santon, 27 Gnoukouri, 97 Manaj.
Allenatore: Roberto Mancini

ROMA: 25 Szczesny; 13 Maicon, 44 Manolas, 2 Rudiger, 3 Digne; 24 Florenzi (18' st Iago Falque 14), 4 Nainggolan, 15 Pjanic; 27 Gervinho (38' st Iturbe 7), 9 Dzeko (33' Vainqueur 21), 11 Salah.
A disposizione: 26 De Sanctis, 5 Castan, 16 De Rossi, 18 Ponce, 23 Gyomber, 33 Emerson, 35 Torosidis, 48 Ucan, 97 Sadiq.
Allenatore: Rudi Garcia

Ammoniti: Pjanic (40'), Guarin (13' st), Handanovic (24' st), Palacio (32' st), Ljajic (45' st), Digne (48' st)
Espulsi: Pjanic (27' st)
Recupero: 1' - 5'

Arbitro: Rizzoli
Assistenti: Di Liberatore, Costanzo
IV uomo: Barbirati
Assistenti addizionali: Calvarese, Irrati

in campo

Handanovic 1 25 Szczesny
D'Ambrosio 33 13 Maicon
Miranda 25 44 Manolas
Murillo 24 2 Rudiger
Nagatomo 55 3 Digne
Guarin 13 24 Florenzi
Medel 17 4 Nainggolan
Brozovic 77 15 Pjanic
Ljajic 22 11 Salah
Jovetic 10 9 Dzeko
Perisic 44 27 Gervinho

panchina

Carrizo 30 26 De Sanctis
Jesus 5 5 Castan
Kondogbia 7 7 Iturbe
Palacio 8 16 Iago Falque
Icardi 9 18 Ponce
Biabiany 11 21 Vainqueur
Telles 12 23 Gyomber
Montoya 14 33 Emerson
Santon 21 35 Torosidis
Ranocchia 23 48 Ucan
Gnoukouri 27 97 Sadiq
Manaj 97