STELLINI: "DOMINIO PER 75' MA DOBBIAMO PORTARE A CASA PIÙ FACILMENTE CERTE PARTITE"

Il vice allenatore nerazzurro dopo il successo (4-3) sul campo del Sassuolo: "Analizzeremo il blackout, abbiamo ripreso il cammino ma c'è ancora tanto da fare"

REGGIO EMILIA - È un lunch match ricco di gol ed emozioni quello che vede protagoniste Sassuolo e Inter al "Mapei Stadium": i nerazzurri dominano la partita fino a un quarto d'ora dalla fine poi permettono alla formazione di casa di rientrare in corsa per un 4-3 pirotecnico che consente ai ragazzi di Antonio Conte di ritrovare i tre punti e centrare la settima vittoria in otto giornate di campionato.

A commentare il risultato di Reggio Emilia è il vice allenatore interista Cristian Stellini, che spiega subito il motivo dell'assenza del Mister nel post partita: "Antonio è un po' provato, già prima della partita aveva un po' di febbre. Ha dato tutto per guidare la squadra, come gli accade sempre nell'arco dei novanta minuti, ma adesso sono riemersi alcuni problemi che per fortuna non gli hanno impedito di essere in panchina oggi". 

Si passa poi all'analisi del match: "Tornare in campo e ritrovare il ritmo dopo la sosta delle Nazionali non è mai semplice, soprattutto quando i giocatori rientrano tardi alla base. Succede a tante squadre, non solo a noi. Le nostre difficoltà sono arrivate dopo 70-75 minuti in cui abbiamo stradominato, c'è stato un blackout che verrà analizzato nel dettaglio. Abbiamo ripreso il nostro cammino ma dobbiamo lavorare ancora tantissimo perché dobbiamo portare a casa con più semplicità certe gare". 

Sulla fase finale del match: "Il Sassuolo ha aumentato i ritmi, sono venute meno le nostre energie e non siamo riusciti a portare palla nella metà campo avversaria come invece eravamo riusciti a fare molto bene fino a quel momento. Abbiamo perso due palloni e ci siamo fatti cogliere impreparati e scoperti dalle ripartenze del Sassuolo, che ha trovato troppo facilmente la via del gol. Abbiamo ancora tanta strada da fare e lavorare su queste situazioni è la cosa più importante per noi". 


中文版  日本語版  English Version  Versi Bahasa Indonesia  Versión Española 

Load More