CONTE: "MATURITÀ E VOGLIA DI VINCERE, SONO FELICE DI ALLENARE QUESTI RAGAZZI"

Le parole del tecnico nerazzurro dopo il successo in rimonta contro l'Hellas Verona: "Abbiamo gettato il cuore oltre l'ostacolo dopo la delusione di Dortmund"

MILANO - Secondo successo consecutivo in rimonta per l'Inter, che batte 2-1 l'Hellas Verona nell'anticipo della 12^ giornata di Serie A. 

Una vittoria meritatissima per i nerazzurri che attaccano per 95 minuti e nella ripresa riescono a ribaltare il gol su rigore di Verre grazie al colpo di testa di Vecino e alla magia di Barella: "L'unico nostro obiettivo è uscire più forti dalle situazioni - ha dichiarato Antonio Conte dopo il fischio finale -. La partita si era messa in salita, contro una squadra che difende uomo contro uomo, era la situazione migliore per loro ma noi siamo stati molto molto bravi. Non abbiamo perso la pazienza e abbiamo messo in campo una maturità e una voglia di vincere importante".

"Merito di questi ragazzi, che devo ringraziare in maniera speciale perché anche oggi hanno buttato il cuore oltre l'ostacolo nonostante la delusione di Dortmund. Vincere la partita in questa maniera dimostra che c'è qualcosa alla base, ora dobbiamo continuare a lavorare perché abbiamo tanti ragazzi che possono solo crescere. Anche quando qualcosa va storto, ne facciamo tesoro per fare ulteriori passi avanti nel nostro percorso e crescere tutti insieme. I nostri tifosi si meritavano questa vittoria". 

"Siamo felici perché 31 punti dopo 12 partite sono un bel bottino, difficile da prevedere, merito di questi ragazzi che stanno lavorando tantissimo. Non dimentichiamoci che oggi si trattava della settima partita giocata in venti giorni. Complimenti ai ragazzi. Ci tengo a dedicare il successo a mia figlia Vittoria che oggi compie 12 anni. Questa vittoria ci deve dare entusiasmo, ci deve dare morale e deve farci capire che siamo sulla strada giusta". 

In chiusura parole importanti, tra gli altri, per Alessandro Bastoni: "È stato importantissimo quello che ha fatto nel secondo tempo, perché loro marcavano a uomo e lui è salito a fare il centrocampista aggiunto. È stato protagonista nel gol dell'1-1 con una bella apertura ed è andato anche vicino al gol con una bella percussione". 


日本語版  Versi Bahasa Indonesia  中文版  English Version  Versión Española 

Load More