INTER STATS | Il ritorno del Toro e Calha on fire

INTER STATS | IL RITORNO DEL TORO E CALHA ON FIRE

Statistiche e curiosità dopo la vittoria sul Napoli in campionato

Il successo contro il Napoli porta l'Inter a quota 28 punti dopo 13 giornate di campionato: una vittoria nello scontro diretto che permette ai nerazzurri di accorciare verso la vetta della classifica, anche alla luce della sconfitta del Milan nella sfida di sabato contro la Fiorentina. Ora i nerazzurri sono a 4 lunghezze dalle due capoliste.

La vittoria, straordinaria per prestazione, intensità e anche per la resistenza nei minuti finali di sofferenza, è di particolare valore alla luce del cammino che aveva avuto fino a questo momento il Napoli di Spalletti, che non aveva ancora perso nelle prime 12 giornate e che aveva subito soltanto 3 reti: l'Inter ha collezionato ben 17 tiri verso la porta di Ospina. Nella sfida di San Siro sono arrivati 3 gol tanti quanti quelli arrivati da inizio campionato. La squadra partenopea era imbattuta in Serie A dallo scorso aprile.

LAUTARO TORNA AL GOL, NAPOLI VITTIMA PREDILETTA

L'ultima rete di Lautaro Martinez risaliva al 2 ottobre, al calcio di rigore segnato sul campo del Sassuolo. Poi 336 minuti di astinenza, chiusi con il diagonale che è valso il terzo gol contro il Napoli. Un gol festeggiato sotto alla Curva Nord, con tanto di "scuse" per il rigore sbagliato nel derby. Il gol al Napoli in quella porta è ormai un classico per Lautaro, arrivato a 4 gol segnati contro la squadra partenopea, la sua vittima preferita in Serie A. Il suo gol è arrivato su assist di Correa: era da marzo 2017 contro l'Atalanta (Banega per Icardi) che l'Inter non segnava un gol in Serie A con un assist di un argentino per un gol di un argentino.

CALHANOGLU, GOL E ASSIST: AVVIO BOLLENTE

Il gol al Genoa, poi quello al Milan su rigore. Ora un altro penalty realizzato, in un match condito anche dall'assist su calcio d'angolo per Perisic. Calhanoglu conferma il suo ottimo momento: si tratta della sua 10ª partita in Serie A nella quale segna un gol e fornisce un assist vincente nello stesso match: solo Immobile, Quagliarella, Insigne, Zapata ne contano di più dal suo arrivo nel campionato italiano.

Il suo corner è il terzo dal quale scaturisce un gol, dopo quelli di Skriniar (Genoa) e Dzeko (Fiorentina): nessun giocatore ha fornito più assist da palla inattiva di Calhanoglu in questa Serie A (3 come Rovella del Genoa). Questo avvio di stagione è il miglior avvio del turco a livello realizzativo in un campionato di Serie A: mai aveva messo a segno 3 gol nelle prime 13 giornate.

Come nel derby Calhanoglu ha realizzato il rigore, spiazando Ospina: il turco è a 4/4 in Serie A dal dischetto

PERISIC IL MIGLIOR BOMBER CROATO IN SERIE A

Gol numero 44 in Serie A per Ivan Perisic: aggancia Igor Budan, diventando - assieme all'ex attaccante del Palermo - il croato con più gol nella storia della Serie A. Il numero 14 nerazzurro ha segnato il nono gol dell'Inter di testa in questo campionato: nessuna squadra ha segnato di più con questo fondamentale.

Vuoi vincere le maglie autografate dai tuoi campioni, i biglietti per San Siro, e tanti altri premi? Mettiti in gioco con StarCasinò Sport!


English Version  Versión Española  Versi Bahasa Indonesia 

INTER 3-2 NAPOLI | HIGHLIGHTS

Load More