Primavera, Inter-Crotone 1-0

PRIMAVERA, INTER-CROTONE 1-0

Al "Breda" l'ottavo sigillo stagionale di Andrea Pinamonti regala i tre punti ai nerazzurri

SESTO SAN GIOVANNI - Quinta vittoria in campionato per la Primavera di Stefano Vecchi, che nella 6^ giornata del Girone C conquista un'altra importante vittoria al "Breda" battendo 1-0 il Crotone. Il gol su rigore di Andrea Pinamonti consente ai nerazzurri di salire a 15 punti in classifica e di avvicinarsi nel migliore dei modi alla finale della Supercoppa Primavera 2016 in programma venerdì prossimo all'Olimpico contro la Roma di Alberto De Rossi. 

Poche emozioni nella prima frazione di gioco con l'Inter che cerca subito di prendere in mano le redini del match ma, complice qualche imprecisione di troppo in fase di impostazione, fatica a impensierire un Crotone ben messo in campo. A sorpresa, la prima occasione della gara è di marca rossoblu: al 12' Di Gregorio è straordinario nel vincere il duello con Galli, che calcia a botta sicura da posizione favorevole ma vede il suo destro deviato in angolo dal grande intervento dell'estremo difensore nerazzurro.

Cinque minuti più tardi la risposta dell'Inter con la punizione di Vanheusden: Bakayoko viene steso sul vertice dell'area, il centrale belga si incarica della battuta e impegna Viscovo, che in tuffo respinge la conclusione. Poco dopo la mezz'ora il numero 1 ospite viene chiamato ancora in causa dalla bella giocata di Pinamonti, che da posizione defilata controlla e lascia partire un destro potente ma centrale.  

Nell'intervallo mister Vecchi prova a scuotere i suoi e in avvio di ripresa rivede qualcosa anche nell'assetto tattico inserendo Bollini al posto di Danso. Il cambio di atteggiamento e di modulo porta i frutti sperati: al 53' un fallo di mano di Giannotti su spizzata aerea di Bakayoko permette a Pinamonti di presentarsi dal dischetto per il calcio di rigore concesso da Gariglio; dagli undici metri il bomber di Cles non sbaglia e porta in vantaggio l'Inter mettendo a segno l'ottavo centro stagionale.

Allo scoccare dell'ora di gioco nerazzurri ancora pericolosi su calcio d'angolo: Zonta pesca sul secondo palo Belkheir, che con una bella volée colpisce l'esterno della rete facendo correre un brivido lungo la schiena di Viscovo. Nell'ultimo quarto di gara i ragazzi di Vecchi provano a chiudere il match, prima con la meravigliosa azione individuale di Bollini, poi con il destro da fuori area di Zonta; entrambe le conclusioni però terminano fuori di un soffio.

Nei minuti finali del match si gioca in una sola metà campo: l'Inter non riesce a trovare il raddoppio ma si porta comunque a casa i tre punti salendo a quota 15 in classifica. Venerdì, allo stadio "Olimpico" di Roma, Zonta e compagni si giocheranno la Supercoppa Primavera 2016 contro la Roma.

 

INTER-CROTONE 1-0
Marcatori: Pinamonti (9' st, rig.)

INTER: 1 Di Gregorio; 2 Gravillon, 5 Vanheusden, 3 Andreolli (18' st Lombardoni 14); 7 Bakayoko, 8 Zonta, 4 Awua, 10 Danso (1' st Bollini 20), 6 Rivas; 9 Pinamonti, 11 Belkheir (43' st Cagnano 15).
A disposizione: 12 Mangano, 13 Nolan, 16 Carraro, 17 Putzolu, 18 Emmers, 19 N'Diaye, 21 Dekic, 22 Butic, 23 Souare.
Allenatore: Stefano Vecchi

CROTONE: 1 Viscovo; 2 Federico, 5 Capone, 6 Cuomo, 3 Nicoletti; 8 Giannotti (27' st Gennari 16), 4 Cimino, 10 Araldo; 7 Borello (35' st Pupa 18), 9 Galli, 11 Dubickas (11' st Villa 15).
A disposizione: 12 Latella, 13 Mbaye, 14 Carrozza, 17 Aggiorno, 19 Calderaro, 20 Gerace.
Allenatore: Aniello Parisi

Ammoniti: Federico (11' st), Capone (15' st), Giannotti (24' st)

Recupero: 0' - 4'

Arbitro: Matteo Gariglio (sez. di Pinerolo)
Assistenti: Affatato e Gualtieri


Versi Bahasa Indonesia 

Load More