Primavera: Frosinone-Inter 1-2, nerazzurri alle Final Eight!

PRIMAVERA: FROSINONE-INTER 1-2, NERAZZURRI ALLE FINAL EIGHT!

I gol di Emmers e Pinamonti regalano tre punti fondamentali all'Under 19 di Stefano Vecchi, che vola alle fasi finali del campionato di categoria con due giornate di anticipo

FROSINONE - Non fallisce il primo match point per la qualificazione diretta alle Final Eight l'Under 19 di Stefano Vecchi, che nel recupero della 24^ giornata del Girone C espugna il campo del Frosinone e stacca il pass per le fasi finali del campionato Primavera con due turni di anticipo rispetto alla chiusura della regular season. Al "Comunale" di Frosinone sono i gol di Xian Emmers e Andrea Pinamonti che permettono ai nerazzurri di riprendersi la vetta della classifica ai danni dell'Atalanta e di allungare in maniera decisiva su Roma e Virtus Entella, ora distanti 7 punti. 

Match bloccato sullo 0-0 nella prima mezz'ora di gioco: il Frosinone, con grande aggressività, riesce a chiudere ogni spazio rendendo vane le folate offensive dei nerazzurri. Al 35' però una bella giocata di Emmers riesce a rompere gli equilibri: su un cross dalla destra di Rover, il centrocampista belga controlla palla, evita il rientro di Paganini e con il piatto batte Palombo siglando la rete del vantaggio. Tre minuti più tardi è ancora Emmers a creare i presupposti per il raddoppio: assist al limite dell'area piccola per Pinamonti, che non riesce ad angolare il suo destro agevolando l'intervento dell'estremo difensore avversario. 

A inizio ripresa l'Inter prova subito a blindare i tre punti, ma al 52' l'incornata di Pinamonti si stampa sulla traversa a Palombo battuto. Sul ribaltamento di fronte arriva addirittura la beffa del pareggio: alla prima occasione Il Frosinone passa, trovando l'1-1 con Paganini, bravo a sfruttare l'appoggio di Palmieri e a battere Radu con un preciso diagonale.

Per l'ultimo quarto di gara mister Vecchi si gioca le carte Bakayoko e Belkheir, passando al 4-2-4. Il muro del Frosinone inizia a mostrare le prime crepe, ma continua a reggere: al 73' Pinamonti va a un passo dal 2-1 ma la deviazione fortuita di Cococcia salva Palombo. L'Arciere di Cles insiste e dieci minuti dopo scocca la freccia vincente: sul cross di Rover, deviato da Belkheir, il numero 9 nerazzurro insacca in scivolata riportando avanti i suoi.

Nel finale convulso l'Inter sfiora clamorosamente il terzo gol con Emmers e Bakayoko, poi resta in inferiorità numerica per il cartellino rosso a Mattioli. Il risultato però non cambia fino al 96', quando i ragazzi di Stefano Vecchi possono festeggiare matematicamente l'accesso alle Final Eight del campionato Primavera. 

 

FROSINONE-INTER 1-2
Marcatori: Emmers (35'), Paganini (8' st), Pinamonti (38' st)

FROSINONE: 1 Palombo, 2 Cococcia, 5 Centra, 6 Pedrazzini, 3 Contucci; 7 Paganini (26' st Viti 14), 4 Gori (42' st Lucciarini 16), 8 Tribuzzi; 10 Errico; 9 Palmieri (22' st Modesti 18), 11 Origlia.
A disposizione: 12 Galantini, 13 Martino, 15 Lima Brito, 17 Persichini.
Allenatore: Giorgio Galluzzo

INTER: 1 Radu; 2 Mattioli, 5 Gravillon, 6 Vanheusden, 3 Sala; 7 Rover (35' st Bollini 17), 4 Awua (22' st Belkheir 19), 8 Carraro, 11 Emmers; 9 Pinamonti, 10 Mutton (13' st Bakayoko 16).
A disposizione: 12 Di Gregorio, 13 Nolan, 14 Valietti, 15 Danso, 18 Souare, 20 Butic.
Allenatore: Stefano Vecchi

Ammoniti: Awua (8'), Carraro (28'), Paganini (28'), Errico (31'), Sala (44'), Pedrazzini (33' st), Origlia (35' st), Pinamonti (38' st)
Espulsi: Mattioli (46' st)

Recupero: 2' - 6'

Arbitro: Giuseppe Strippoli (sez. di Bari)
Assistenti: Parrella e Netti

 


中文版  Versi Bahasa Indonesia  English Version  Versión Española 

Load More