L'INTER NON SI FERMA: È 2-1 SULLA FIORENTINA!

I nerazzurri piegano la resistenza dei viola a San Siro nell'anticipo del 6° turno di campionato: in rete Icardi (rigore) al 45' e D'Ambrosio al 78'

MILANO - Terzo successo consecutivo per l'Inter, che prolunga la striscia positiva dopo le vittorie contro Tottenham e Sampdoria: davanti ai 55.840 spettatori di San Siro, nell'anticipo della 6^ giornata della Serie A TIM, i ragazzi di Luciano Spalletti si impongono per 2-1 sulla Fiorentina al termine di una partita sofferta grazie alle reti messe a segno da Mauro Icardi e Danilo D'Ambrosio, intervallate dal momentaneo pareggio viola (sfortunata autorete di Milan Skriniar).

In avvio di gara, è la Fiorentina a tenere meglio il campo: già al 4' i viola colpiscono addirittura un palo con un rasoterra dal limite di Mirallas, servito da Benassi. L'Inter cresce col trascorrere dei minuti: all'11', approfittando di un rinvio impreciso di Lafont, Candreva calcia al volo dall'interno dell'area sfiorando l'incrocio dei pali. Al 15' ottima ripartenza orchestrata da Nainggolan: il Ninja serve centralmente Icardi, il cui destro di prima intenzione viene bloccato in due tempi dal portiere avversario. Pochi istanti dopo, Milenkovic è provvidenziale nell'anticipare lo stesso Icardi dentro l'area piccola sul cross di Candreva. Al 18' ancora Candreva, attivissimo sulla corsia destra, serve Perisic a rimorchio: il croato incrocia di prima, sfiorando il palo. I nerazzurri continuano a spingere: al 24' Nainggolan mette al centro un pallone forte e teso che attraversa tutta l'area viola senza che nessuno riesca ad intervenire. Gli ospiti mettono fuori la testa al 32': Chiesa serve in verticale Simeone, che viene fermato da un grande intervento in uscita di Handanovic. Di nuovo Candreva al 37' con un destro potente ma impreciso dalla distanza, prima dell'episodio che sblocca il match: al 44' Vitor Hugo tocca col braccio in area di rigore sul cross di Candreva e Mazzoleni, dopo verifica col VAR, indica il dischetto. Icardi dagli undici metri è impeccabile: primo gol in questo campionato per il capitano e 1 a 0 per l'Inter al termine della prima frazione.

Le squadre rientrano in campo con gli stessi ventidue uomini. Al 51' De Vrij svetta in area sul corner di Candreva, senza però inquadrare la porta. Al 53' arriva il pari della Fiorentina: Chiesa calcia dalla distanza, trovando fortunosamente la deviazione determinante di Skriniar che non lascia scampo ad Handanovic. Rinfrancata dalla rete dell'1-1, la squadra di Pioli si rende nuovamente pericolosa al 59' con un doppio tentativo dentro l'area di rigore interista: D'Ambrosio e Skriniar respingono il pallone col corpo a pochi metri dalla linea di porta. Tra il 61' e il 63' Handanovic risponde presente in due occasioni, prima sul destro dal limite del neoentrato Pjaca e poi sul tentativo più ravvicinato di Chiesa. L'Inter torna in avanti al 70' con un colpo di testa di Icardi, servito da Asamoah, che termina alto sopra la traversa. Al 78' la fiammata che riporta avanti i nerazzurri: percussione centrale di D'Ambrosio, sponda di Icardi a chiudere il triangolo e conclusione di sinistro del numero 33 che trafigge Lafont. Nerazzurri ancora pericolosi al minuto 81 col neoentrato Keita, che tenta di soprendere l'estremo difensore viola con un destro dalla distanza: conclusione alta. La Fiorentina resta in partita sino all'ultimo: al 91', su un cross dalla sinistra, Vlahovic (subentrato nel frattempo a Benassi) incorna di testa da ottima posizione mettendo a lato. Si soffre fino al 95' ma il risultato non cambia più: Inter-Fiorentina si chiude sul 2 a 1!

Ora subito testa al prossimo impegno: sabato 29 settembre a San Siro arriva il Cagliari, un'altra partita da vincere. Sempre e solo #ForzaInter!

INTER-FIORENTINA 2-1
Marcatori: 45' rig. Icardi (I), 53' aut. Skriniar (F), 78' D'Ambrosio (I)

INTER: 1 Handanovic; 33 D'Ambrosio, 6 De Vrij, 37 Skriniar, 18 Asamoah; 8 Vecino (68' 11 Keita), 77 Brozovic; 87 Candreva (58' 16 Politano), 14 Nainggolan, 44 Perisic (88' 5 Gagliardini); 9 Icardi
A disposizione: 27 Padelli, 10 Lautaro, 13 Ranocchia, 15 Joao Mario, 20 Borja Valero, 29 Dalbert
Allenatore: Luciano Spalletti

FIORENTINA: 1 Lafont; 4 Milenkovic, 20 Pezzella, 31 Vitor Hugo, 3 Biraghi; 24 Benassi (84' 28 Vlahovic), 17 Veretout, 26 Fernandes (64' 8 Gerson); 25 Chiesa, 9 Simeone (55' 10 Pjaca), 11 Mirallas
A disposizione: 69 Dragowski, 2 Laurini, 5 Ceccherini, 6 Norgaard, 7 Eysseric, 14 Dabo, 16 Hancko, 34 Diks, 77 Thereau
Allenatore: Stefano Pioli

Ammoniti: Chiesa (F), Fernandes (F), Asamoah (I), Mirallas (F)

Recupero: 2' + 5'

Arbitro: Mazzoleni
Assistenti: Del Giovane, Longo
IV uomo: Marinelli
Addetti VAR: Irrati, Vivenzi


Versión Española  English Version  日本語版  Versi Bahasa Indonesia  中文版 

Load More