Stellini: "È mancata la lucidità nel finale di gara"

STELLINI: "È MANCATA LA LUCIDITÀ NEL FINALE DI GARA"

Il vice allenatore nerazzurro racconta l'andamento del match con il Cagliari

MILANO - Al termine di Inter-Cagliari, è stato il vice allenatore nerazzurro Cristian Stellini a rispondere alle domande dei giornalisti: "Conte non aveva molte energie, non stava molto bene come anche accaduto a Skriniar, uscito per i sintomi dell'attacco influenzale".

"Nei finali di gara servono lucidità e concentrazione sulla partita, perché basta poco per cambiare una gara. Non siamo stati bravi in precedenza a concretizzare le occasioni che abbiamo avuto per chiudere la partita. Non serve essere frenetici, dobbiamo giocarle tutte al meglio".

"Non si deve ripetere questa situazione per la quale nel finale di gara veniamo rimontati. Non deve accadere, dobbiamo lavorare".

Sul nervosismo nel finale: "L'arbitro non è stato bravissimo a mantenere la calma. Per tutto il match ha mantenuto lo stesso metro di giudizio e noi siamo usciti con quattro gialli, eccessivi. Nel finale probabilmente doveva cambiare registro con gli animi così caldi".

"Ora ripartiamo dalla Coppa Italia: un match da dentro o fuori, importante. Vogliamo arrivarci bene".


Versi Bahasa Indonesia  English Version  Versión Española  日本語版  中文版 

Load More