Euro Express | Precedenti e curiosità su Real Madrid-Inter

EURO EXPRESS | PRECEDENTI E CURIOSITÀ SU REAL MADRID-INTER

Champions League: i nerazzurri sfideranno la squadra di Zidane martedì alle 21

MILANO – Terza tappa per i nerazzurri nella Champions League 2020/21. La squadra di Antonio Conte si prepara a sfidare il Real Madrid di Zinedine Zidane martedì 3 novembre alle 21, in un match ricco di storia e di fascino. In occasione della terza giornata del Gruppo B torna Euro Express, il nostro format dedicato alle competizioni europee con 5 punti di analisi sulla partita: dai precedenti, alle curiosità su stadio, giocatori, allenatori e altro ancora.

GLI AVVERSARI: IL REAL IN CHAMPIONS

I Blancos sono la squadra con più vittorie nella storia della competizione con ben 13 titoli nel palmarés, dei quali ben quattro vinti nelle ultime 7 stagioni. Da quando esiste l’attuale formato della Champions, il Real Madrid è l’unica squadra ad aver vinto la manifestazione per tre volte di fila, sono 16 in totale le finali disputate.

LA STORIA: DAI DUELLI DEGLI ANNI 60’ AD OGGI

I primissimi ricordi di questo doppio confronto ci riportano alla mente la finale di Vienna del 1964 e la prima Coppa Campioni della storia nerazzurra. L’Inter ha affrontato il Real in Spagna 7 volte, perdendo purtroppo in 6 occasioni e portandosi a casa una vittoria nel 1967 grazie alla rete di Cappellini e all’autogol di Zoco. Una rivalità che negli anni ’60 diventò ancora più accesa, visto che nella semifinale del ’66 il Real impedì all’Inter di provare a vincere la coppa per la terza volta consecutiva. Negli anni 80 invece le due squadre si sono affrontate addirittura 8 volte in tre competizioni diverse: Coppa Uefa, Coppa Coppe e Coppa Campioni.

LO STADIO

Nonostante il rapporto speciale con il Santiago Bernabéu, dove l’Inter ha alzato due trofei (l’Intercontinentale nello spareggio del 1964 e la Champions League del 2010) nell’ultimo confronto ufficiale in trasferta con il Real Madrid del 1998 si giocò sul neutro di Siviglia, mentre martedì la sfida contro le Merengues si giocherà nel loro centro sportivo a Valdebebas, nello stadio intitolato ad Alfredo di Stéfano, per via dei lavori di ristrutturazione. Il che significa che l’ultima volta che l’Inter ha affrontato il Real al Bernabéu risale addirittura alla Coppa Uefa del 1986.

CONTE vs ZIDANE: PRIMO CONFRONTO DA ALLENATORI

Zinedine Zidane ha collezionato una lunga serie di trofei sia da giocatore che da allenatore. Insieme a Bob Paisley e Carlo Ancelotti inoltre, è l’unico tecnico a poter vantare tre Champions League nel suo palmarés. A cavallo tra il 1996 e il 2001, ha trascorso cinque stagioni con Antonio Conte alla Juventus, e questo sarà il primo confronto tra i due allenatori.

L’EX: HAKIMI E LA SVOLTA A MADRID

Achraf Hakimi, nato il 4 novembre 1998 e cresciuto a Getafe, periferia di Madrid. Proprio con la maglia dei blancos l’esterno marocchino ha fatto il salto di qualità, dalle giovanili al cambio di ruolo fino all’esordio in Prima Squadra nel 2017: 17 presenze, due gol, e diversi trofei che gli hanno permesso nel 2018 di diventare il primo e al momento unico calciatore marocchino a vincere la Champions League facendo parte della rosa vincente di quella stagione


中文版  Versión Española  Versi Bahasa Indonesia  日本語版  English Version 

REAL MADRID vs INTER | FIVE TALKING POINTS | EURO EXPRESS

Load More