Bastoni: "Soddisfatti della prestazione, ma dovevamo vincere"

BASTONI: "SODDISFATTI DELLA PRESTAZIONE, MA DOVEVAMO VINCERE"

Le parole del difensore nerazzurro al termine di Milan-Inter 1-1

MILANO - Alessandro Bastoni ha disputato un derby da assoluto protagonista. Con il passare dei minuti è cresciuto, non solo contenendo gli avversari sulla sua fascia, ma diventando l'arma in più in avanti. Nel primo tempo si è lanciato in una discesa show, con l'assist per Barella. Anche nella ripresa ha dato un apporto continuo e costante alla manovra, con cross e suggerimenti preziosi. Non è bastato, con il derby che si è chiuso 1-1.

Ai microfoni di DAZN e Inter TV il difensore nerazzurro ha raccontato così Milan-Inter: "Sarebbe stato importante accorciare sul Milan, avremmo voluto vincere ma siamo soddisfatti della nostra prestazione e quando non si riesce a vincere è importante non uscire sconfitti. Di sicuro nei primi 70' potevamo fare due o tre gol e nel complesso meritavamo senz'altro di portare a casa i tre punti".

"Vero, non abbiamo vinto gli scontri diretti ma siamo in corsa per tutto e anche l'anno scorso eravamo in questa situazione e poi abbiamo rimontato. Nessuna delle grandi squadre che abbiamo affrontato ci è stata superiore, neppure il Real Madrid. A Roma abbiamo avuto tanta sfortuna, come stasera. Noi andiamo avanti coi nostri principi, ovviamente non è solo sfortuna ma siamo soddisfatti del nostro cammino".

Sulla sua prestazione a tutto campo: "Stiamo andando verso un calcio in cui non ci sono più ruoli predefiniti, il Mister ci chiede di muoverci tanto sul campo e noi proviamo a farlo. Mi sento importante per la squadra, così come lo sono tutti. Siamo un gruppo unito, Inzaghi sta portando avanti il lavoro iniziato da Conte. Ci sentiamo tutti al centro del progetto, ruotiamo tanto e chiunque gioca dà sempre il massimo".


Versión Española  Versi Bahasa Indonesia  English Version  中文版 

SKRINIAR + BASTONI EXCLUSIVE INTERVIEWS

Load More