CALHANOGLU, TERZO GOL CONSECUTIVO: "NON ERA FACILE, DIMOSTRATA LA GIUSTA MENTALITÀ"

Il centrocampista sale a quota 4 gol in stagione: solo Messi ha segnato più di lui da fuori area dal 2013/2014

1/8
Calhanoglu, terzo gol consecutivo: "Non era facile, dimostrata la giusta mentalità" - FC Internazionale Milano via Getty Images
Calhanoglu, terzo gol consecutivo: "Non era facile, dimostrata la giusta mentalità" - FC Internazionale Milano via Getty Images
Calhanoglu, terzo gol consecutivo: "Non era facile, dimostrata la giusta mentalità" - FC Internazionale Milano via Getty Images
Calhanoglu, terzo gol consecutivo: "Non era facile, dimostrata la giusta mentalità" - FC Internazionale Milano via Getty Images
Calhanoglu, terzo gol consecutivo: "Non era facile, dimostrata la giusta mentalità" - FC Internazionale Milano via Getty Images
Calhanoglu, terzo gol consecutivo: "Non era facile, dimostrata la giusta mentalità" - FC Internazionale Milano via Getty Images
Calhanoglu, terzo gol consecutivo: "Non era facile, dimostrata la giusta mentalità" - FC Internazionale Milano via Getty Images
Calhanoglu, terzo gol consecutivo: "Non era facile, dimostrata la giusta mentalità" - FC Internazionale Milano via Getty Images

VENEZIA - Quarto gol stagionale, il terzo consecutivo. Bellissimo, un destro da fuori area che non ha dato scampo a Romero. Hakan Calhanoglu ha stappato così il match di Venezia, condendo con una rete un'altra prestazione davvero positiva.

Quattro gol in 12 presenze, lo stesso bottino dell'intero scorso campionato. E soprattutto prima volta in carriera a segno in tre partite consecutive, tra A e Bundesliga. A Inter TV il centrocampista turco racconta così la partita: "Ho segnato un bel gol, e sono contentissimo: il tiro da fuori è nel mio repertorio". In effetti la statistica che lo accompagna è importante: solo Lionel Messi (61) ha segnato più gol da fuori area di Hakan Çalhanoğlu (26, al pari di Christian Eriksen) nei cinque maggiori campionati europei dalla stagione 2013/14. "Ma non scherziamo, Messi è un fenomeno".

"Non mi interessa se ho fatto gol, quello che contava erano i tre punti e qui non era per niente facile, in questo stadio molto piccolo con un'atmosfera davvero calda. Abbiamo chiuso la partita solo nel finale ma ora, almeno per stasera, siamo più vicini a Milan e Napoli".

"Abbiamo dimostrato la giusta mentalità: siamo contenti di questo e del fatto che torniamo a Milano con tre punti pesanti. Ora ci aspetta la sfida con lo Spezia: altra partita importante, dobbiamo recuperare bene e prepararla al meglio".


English Version  中文版  Versi Bahasa Indonesia  Versión Española  日本語版 

Load More