Conte: "Avremmo meritato la vittoria per quanto fatto nella ripresa"

CONTE: "AVREMMO MERITATO LA VITTORIA PER QUANTO FATTO NELLA RIPRESA"

Le parole del tecnico nerazzurro dopo il pareggio contro il Parma: "Non posso rimproverare nulla ai ragazzi, è la terza partita in sei giorni"

MILANO - Primo pareggio in campionato per l'Inter di Antonio Conte, che nell'anticipo della 9^ giornata di campionato si divide la posta in palio con il Parma: finisce 2-2 a San Siro, con Candreva e Lukaku che aprono e chiudono le marcature, in mezzo i due gol gialloblu firmati da Karamoh e Gervinho.

"Nel primo tempo non abbiamo fatto bene, potevamo fare di più - ha esordito il tecnico nerazzurro -. Il Parma ha preparato bene la gara e noi abbiamo agevolato il loro gioco. Abbiamo concesso due gol su nostre disattenzioni. Nella ripresa abbiamo fatto bene sotto tutti i punti di vista, per intensità e giocate, per questo avremmo meritato di vincere la partita".

"Non posso però dire molto ai ragazzi perché è la terza partita in sei giorni e stanno praticamente giocando sempre gli stessi, non posso rimproverare nulla. C'è un dispendio di energie, fisiche e nervose, ma dobbiamo fare di necessità virtù. Non sono tranquillo da questo punto di vista, perché ci aspettano altre quattro partite ravvicinate e non sarà semplice".

"De Vrij e Asamoah, ad esempio, avevano dei problemi e non ho voluto rischiarli. È difficile affrontare una partita ogni tre giorni con una rosa ridotta ai minimi termini, ma adesso dobbiamo ripartire. Stiamo affrontando un percorso e per ogni aspetto ci vuole una crescita graduale. Bisogna lavorare con pazienza ma sono un po' preoccupato perché siamo costretti a cambiare poco in questo periodo e il rischio infortuni si alza". 

 


日本語版  English Version  Versi Bahasa Indonesia  Versión Española  中文版 

Load More