PRESSO L’INTER HQ IL DECENNALE DEI CENTRI DI FORMAZIONE INTER

L’Inter HQ ha ospitato la giornata dedicata ai 10 anni dalla nascita dei Centri di Formazione Inter

1/32

MILANO - La cornice dell’Inter HQ ha ospitato la giornata dedicata ai 10 anni dalla nascita dei Centri di Formazione Inter. Tra i presenti l'AD dell’area sport, Giuseppe Marotta, il direttore del Settore Giovanile, Roberto Samaden, e il Presidente del Settore Giovanile scolastico, Vito Tisci.

L'evento si è aperto con i ringraziamenti ai presenti da parte di Roberto Samaden, per le tante idee, positive e propositive, giunte dalle società che compongono il panorama dei Centri di Formazione. Per l'Inter, ha spiegato il direttore delle giovanili nerazzurre, si tratta di un investimento importante ma che ha grandi ritorni, non solo dal punto di vista dei tesserati (3095 quelli dell’attività di base, 1280 quelli della parte agonistica), ma anche dal punto di vista sociale.

I risultati sono tangibili e 149 sono i calciatori che, nel corso di questi dieci anni sono cresciuti nel Settore Giovanile nerazzurro, e ora giocano tra Serie A, B, Lega Pro e CND. L’Inter è inoltre l’unica società con un Centro di Formazione rivolto al settore femminile. 

Presente all'evento, Giuseppe Marotta ha lodato il lavoro del Settore Giovanile e dei Centri di Formazione nerazzurri, sottolineando anche quanto questo impegno sia importante per la crescita e la formazione dei ragazzi.

Un attestato di stima è arrivato anche da parte di Vito Tisci. Il presidente del Settore Giovanile scolastico ha tenuto a sottolineare il Silver Prize - Best Professional Club Award, premio della UEFA ricevuto dall’Inter.

Nel corso della giornata è arrivata anche una menzione speciale per l’Accademia Internazionale Calcio, storico CdF nerazzurro che collabora con la società interista da 32 anni.


Load More