I BAMBINI DI INTER CAMPUS VISITANO LE NAZIONI UNITE

“E’ qui che si conservano le bandiere di tutto il mondo?” cosa chiede un bambino che entra per la prima volta all’ONU

1/2
Inter Campus alle Nazioni Unite
Inter Campus alle Nazioni Unite

Collegati da Bolivia e Messico, per visitare - virtualmente - uno dei luoghi più affascinanti al mondo: la sede centrale delle Nazioni Unite di New York. Un’esperienza unica, quella vissuta da un centinaio di bambini e bambine in maglia nerazzurra, organizzata grazie alla collaborazione tra Inter Campus e il Department of Global Communication delle Nazioni Unite.

“Se ci fosse la pace, servirebbe l’ONU?” e ancora “Cosa succede a un paese non riconosciuto dalle Nazioni Unite?”. Le curiosità emerse sono state tantissime, tutte analizzate insieme al paziente supporto dei rappresentanti del Visitor Center, che hanno guidato grandi e piccini alla scoperta di un mondo per lo più sconosciuto. Dai dati ufficiali agli aneddoti, un momento interessante anche per avvicinare i giovani agli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile, tema centrale dell’Agenda ONU 2030 nonché parte integrante dell’attività di Inter Campus.

Si è parlato anche di sostenibilità e impatto ambientale, citando le numerose iniziative di riciclo di materiali plastici per la produzione di solidissimi mattoni a uso edilizio. Nell grande curiosità, il silenzio è stato rotto soltanto dopo alcuni secondi, da Santiago, “Ma non si farebbe prima a produrli normalmente?”. Un sorriso c’è scappato, lo ammettiamo. Eppure si ha la sensazione che nella spontaneità dei bambini si potrebbe trovare risposta a gran parte dei problemi degli adulti.


English Version  Versión Española 

Load More