Primavera TIM Cup, Inter-Atalanta 3-1

PRIMAVERA TIM CUP, INTER-ATALANTA 3-1

Emmers, Zonta e Rivas firmano la rimonta nerazzurra che vale la qualificazione alle semifinali. A gennaio la doppia sfida contro la Roma

SESTO SAN GIOVANNI - Si chiude con un'altra importantissima vittoria il 2016 dell'Under 19 nerazzurra, che allo stadio "Breda" di Sesto San Giovanni batte 3-1 l'Atalanta e conquista l'accesso alle semifinali di Primavera TIM Cup. A sancire il sesto successo consecutivo dell'Inter le reti di Emmers, Zonta e Rivas, che rispondono all'iniziale vantaggio di Zambataro. 

La partita si mette subito in salita per i ragazzi di Stefano Vecchi, che vanno il svantaggio al 9': su un cross dalla sinistra, Zambataro anticipa tutti e di tacco mette dentro l'1-0. L'Inter prova a rialzare la testa ma al quarto d'ora di gioco è ancora il numero 7 atalantino a rendersi pericoloso con un traversone impreciso che si stampa sulla parte alta della traversa rischiando di beffare Di Gregorio. L'Atalanta tiene bene il campo, Zonta e compagni sembrano in difficoltà, ma in chiusura di primo riescono a ribaltare il risultato con carattere e cinismo. Al 40' una punizione battuta velocemente da Mattioli sulla trequarti libera Emmers in area: il diagonale del centrocampista belga colpisce l'interno del palo e termina in rete. In pieno recupero Zonta completa la rimonta e, sfuttando il bellissimo assist di Pinamonti, vince il duello con Taliento mettendo a segno il 2-1. 

La ripresa si apre con due ottime chance per Andrea Pinamonti: il centravanti di Cles viene prima fermato dall'uscita bassa dell'estremo difensore atalantino (49'), poi conclude alto da buona posizione su passaggio smarcante di Bakayoko (52'). Allo scoccare dell'ora di gioco l'Atalanta resta in inferiorità numerica: Bakayoko viene trattenuto da Bastoni, che rimedia il secondo cartellino giallo e chiude anzitempo la sua partita. L'Inter prova ad approfittarne per chiudere il match: al 66' il bolide da fuori area di Carraro viene deviato in corner da Taliento, mentre al 79' è Bakayoko a sfiorare il 3-1 con un diagnola che sfiora il palo e termina sul fondo. A trovare il gol che archivia la pratica qualificazione è Rivas, che a cinque minuti dal 90' conclude una splendida azione personale battendo Taliento sul primo palo. 

La Primavera nerazzurra vola così in semifinale di TIM Cup dove affronterà la Roma di Alberto De Rossi: le due sfide contro i giallorossi verranno disputate il 7 e il 25 gennaio 2017. 

 

INTER-ATALANTA 3-1
Marcatori: Zambataro (9'), Emmers (40'), Zonta (47'), Rivas (40' st)

INTER: 1 Di Gregorio; 2 Mattioli, 5 Gravillon, 6 Lombardoni, 3 Miangue; 10 Emmers (39' st Awua 16), 8 Zonta, 4 Carraro, 11 Rivas (44' st Piscopo 19); 7 Bakayoko, 9 Pinamonti.
A disposizione: 12 Dekic, 13 Valietti, 14 Nolan, 15 Cagnano, 17 Danso, 18 Putzolu, 20 Bollini, 21 Belkheir, 22 Souare.
Allenatore: Stefano Vecchi

ATALANTA: 1 Taliento; 2 Dossena, 5 Gatti, 6 Bastoni; 7 Zambataro, 8 Melegoni (19' st Tomas 23), 4 Bolis (30' st Pagliari 18), 11 Mallamo, 3 Migliorelli; 9 Mazzocchi (46' st Elia 21), 10 Capone. 
A disposizione: 12 Vidovsek, 13 Alari, 14 Marchetti, 15 Ogliari, 16 Del Prato, 17 Gasaperoni, 19 Colpani, 20 Zanoni.
Allenatore: Valter Bonacina

Ammoniti: Carraro (32'), Capone (40'), Bastoni (6' st, 16' st), Migliorelli (21' st), Mattioli (28' st)
Espulsi: Bastoni (16' st)

Recupero: 2' - 3'

Arbitro: Daniel Amabile (sez. di Vicenza)
Assistenti: Moro e Marcolin

 


中文版  Versi Bahasa Indonesia 

Load More