Primavera, Palermo-Inter 0-4

PRIMAVERA, PALERMO-INTER 0-4

Bella vittoria dell'Under 19 di Stefano Vecchi, che grazie alle reti di Pinamonti, Rover e alla doppietta di Rivas conquista il sesto successo consecutivo in campionato

PALERMO - Altro importante successo per la Primavera interista, che allo stadio "Pasqualino" di Carini supera il Palermo con un netto 4-0 conquistando la sesta vittoria consecutiva in campionato. A decidere la sfida valida per la 1^ giornata di ritorno del Girone C le reti di Pinamonti, Rover e la doppietta di Rivas.  

Partenza di personalità dei ragazzi di Stefano Vecchi, che chiudono subito la formazione di casa nelle trequarti difensiva gestendo il pallone con grande qualità. La prima offensiva pericolosa arriva al 5': cross dalla destra, tacco di Pinamonti e spettacolare rovescita di Souare, murata dalla difesa rosanero.

Nel primo quarto di gara l'Inter tiene sempre in mano le redini del gioco e dopo venti minuti raccoglie i frutti del proprio predominio: al 21' Pinamonti svetta sul preciso traversone di Miangue e di testa batte Guddo infilando il pallone sotto la traversa; neanche 180 secondi dopo, il centravanti di Cles avvia l'azione del 2-0 con una splendida giocata, impreziosita dall'assist di tacco di Souare per il destro vincente di Rover. Uno-due micidiale dei nerazzurri, che indirizzano subito la gara sui binari giusti. 

La timida reazione del Palermo arriva al 32' con la conclusione di Lo Faso da posizione defilata: Di Gregorio risponde presente. La risposta nerazzurra porta la firma di Rover che, servito al limite dell'area, salta Punzi con un tunnel e lascia partire un mancino potente trovando però solo l'esterno della rete. L'ultima emozione prima dell'intervallo è sulla punizione di Bonifiglio, che dalla distanza costringe Di Gregorio a un grande intervento per togliere il pallone dal sette.

In apertura di ripresa, Stefano Vecchi perde Senna Miangue per un problema fisico, al suo posto Cagnano. Il Palermo prova ad accorciare le distanze con la giocata di Mazza, che non inquadra la porta per pochi centimetri con il suo diagonale. A trovare la via del gol, allora, è ancora l'Inter: la fucilata da fuori area di Rigoberto Rivas non lascia scampo a Guddo, costretto a raccogliere per la terza volta il pallone in fondo alla rete. 

Nell'ultima mezz'ora di gara la Primavera interista sfiora il poker in almeno tre situazioni: il colpo di testa di Gravillon alto di un nulla (63'), il mancino a giro di Cagnano, fermato dal palo (67') e la conclusione di Pinamonti che, a tu per tu con Guddo, spedisce il pallone sopra la traversa. Il 4-0 arriva poco prima del triplice fischio di Raciti, quando Rivas dribbla mezza difesa rosanero e batte Guddo con un preciso diagonale. Con questi tre punti l'Inter sale a quota 36 in classifica e si conferma al primo posto del Girone C.

 

PALERMO-INTER 0-4
Marcatori: Pinamonti (21'), Rover (23'), Rivas (10' st, 48' st)

PALERMO: 1 Guddo; 2 Punzi, 3 Maddaloni, 4 Tafa; 8 Tramonte (29' Santoro 19), 6 Giuliano, 5 Ambro, 7 Mazza, 9 Marques Silva (1' st Di Paola 16); 10 Bonfiglio, 11 Lo Faso (37' st Galici 24).
A disposizione: 12 Breza, 13 Tarantino, 14 Flauto, 15 Pane, 17 Marinali, 18 Rizzo, 20 Gattabria, 21 Calivà, 23 Plescia.
Allenatore: Giovanni Bosi

INTER: 1 Di Gregorio; 2 Mattioli, 5 Gravillon, 6 Vanheusden, 3 Miangue (4' st Cagnano 15); 7 Rover (28' st Putzolu 17), 4 Carraro, 8 Rivas, 10 Danso; 9 Pinamonti, 11 Souare (38' st Bollini 18).
A disposizione: 12 Dekic, 13 Valietti, 14 Nolan, 16 Awua, 19 Piscopo, 20 Belkheir. 
Allenatore: Stefano Vecchi

Ammoniti: Rivas (36'), Danso (2' st), Bonfiglio (41' st)

Recupero: 1' - 3'

Arbitro: Francesco Raciti (sez. di Acireale) 
Assistenti: Santoro e Massara


中文版  Versi Bahasa Indonesia  Versión Española  English Version 

Load More