Spalletti: "Stiamo crescendo di nuovo, commettiamo meno errori"

SPALLETTI: "STIAMO CRESCENDO DI NUOVO, COMMETTIAMO MENO ERRORI"

L'analisi del tecnico nerazzurro dopo il successo contro il Rapid Vienna: "Buona prestazione. Abbiamo usato la testa, leggendo in maniera corretta i momenti del match"

MILANO - Quarta vittoria consecutiva per i nerazzurri di Luciano Spalletti, che dopo l'1-0 di Vienna, stendono il Rapid con un poker che vale l'accesso agli ottavi di finale di UEFA Europa League: "Stiamo migliorando nuovamente, commettendo meno errori banali. La squadra sta lavorando nella giusta direzione ma dobbiamo tenere bene a mente il livello normale che dobbiamo esibire. A volte invece andiamo al di sotto delle nostre possibilità non riuscendo a mettere sul campo le nostre caratteristiche a livello individuale e di squadra". 

"Abbiamo usato bene la testa, leggendo in maniera corretta i momenti del match. È venuta fuori una buona prestazione, con i nostri giocatori che hanno dimostrato professionalità e la mentalità giusta. Siamo passati subito in vantaggio e questo ci ha permesso di gestire in maniera tranquilla l'andamento della gara. Nel primo tempo potevamo fare meglio ma non abbiamo mai perso equilibrio, nella ripresa siamo riusciti a fare meglio". 

Tra i marcatori del 4-0 finale anche Andrea Ranocchia, che ancora una volta ha risposto presente alla chiamata del Mister: "Gli avevo detto che avrebbe fatto gol. Mi aspettavo un colpo di testa, però, non un gol da fuori area (sorride, ndr). Ha fatto una cosa da vero attaccante". Infine, in vista del sorteggio in programma domani: "Ci sono quattro o cinque squadre che sulla carta sono più forti, ma se vogliamo arrivare in fondo dobbiamo affrontare chiunque". 


Versi Bahasa Indonesia  English Version  日本語版  中文版  Versión Española 

Load More