STEVEN ZHANG: UN INTERISTA PRESIDENTE, UN PRESIDENTE INTERISTA

L'intervista esclusiva all'interno del Matchday Programme nerazzurro: "Fratelli del Mondo non è soltanto un’idea. È un modo di essere"

MILANO - Elegante, sorridente, determinato. E, soprattutto, con l'Inter nel cuore e nella testa. I colori nerazzurri sono tutto per lui e Steven Zhang non si nasconde di certo. Mostra la sua passione, la sua competenza e la sua visione. Chiacchierando viene fuori il carattere del più giovane Presidente della nostra storia, viene fuori il collegamento tra passato e futuro. C'è un filo nerazzurro che unisce il giorno della fondazione del nostro Club con i pensieri, le parole, i desideri di Zhang. Siamo tutti Fratelli del Mondo.

A partire dal nostro numero uno dietro la scrivania. «Ci sono dei valori unici che fanno parte del nostro Club di cui sono particolarmente orgoglioso. Oggi è importante prendere una posizione netta e abbiamo intenzione di concentrarci sul rispetto, sull'unione, sull'essere una famiglia. La campagna BUU è il segno della nostra presa di posizione. Giusto ieri abbiamo festeggiato il centoundicesimo compleanno ed è fondamentale mantenere intatte le motivazioni che hanno spinto i fondatori dell'Inter a far nascere questa squadra meravigliosa. Fratelli del Mondo, dunque, non è soltanto un'idea. È un modo di essere».

Il presidente Zhang è un fiume in piena. È per questo che piace ai tifosi ed ai giocatori.

«Siamo ambiziosi. Vogliamo vincere per rendere ancora più fieri i tifosi interisti, per dare loro tutte le soddisfazioni che meritano. Vogliamo essere forti in campo e fuori. E per questo ci vogliono organizzazione, disciplina, visione».

Ed è proprio sulla visione, sui prossimi passi, sul futuro che Steven Zhang si sofferma: «Fin dall'inizio di questa avventura affascinante sono state chiarite le nostre intenzioni, perché l'Inter deve essere uno dei club di maggiore successo al mondo. Dobbiamo continuare a crescere, puntare a vincere, intrattenere, ispirare e unire le persone attraverso il calcio. Vogliamo sentire il nostro inno e il calore dei nostri tifosi riempire San Siro in ogni partita di ogni stagione. L'obiettivo è non avere posti vuoti nel nostro stadio, offrire ai nostri tifosi la miglior esperienza possibile, l'opportunità di vivere al meglio la passione nerazzurra. Ma non si tratta solo di calcio. C'è un'azienda solida, un grande team a supporto della squadra, che lavora quotidianamente per gettare le basi per un futuro di altissimo livello».

Il tempo insieme sta per scadere, ma facciamo in tempo a chiedergli che cos'è un interista per lui. «È una donna o un uomo che ama la nostra squadra, che sostiene i nostri colori in ogni momento, che sposa i nostri valori, che vive con orgoglio i nostri 111 anni di storia. La storia di un Club che è stato più volte sul tetto d'Italia, d'Europa e del Mondo e che vuole tornare ad essere protagonista insieme a tutti i suoi tifosi. Essere interista è una filosofia di vita che ti spinge sempre a dare il meglio, a superare le difficoltà e sentirti parte di una sola famiglia, in ogni angolo del mondo. Tutti uniti dalla passione per l'Inter».

Un identikit perfetto fatto da un interista vero, Steven Zhang. Il nostro Presidente, il Presidente dell'FC Internazionale Milano.

CLICCA QUI PER LEGGERE TUTTO IL MATCHDAY PROGRAMME!

 


English Version  中文版 

Load More