SPALLETTI: "TROPPI ERRORI, CI SIAMO INNERVOSITI SUBITO"

Le parole del tecnico nerazzurro dopo il match contro l'Eintracht: "Abbiamo subito perso le distanze e gli avversari hanno preso dei vantaggi da questa situazione"

MILANO - "È mancato un po' tutto stasera, abbiamo subito perso gli equilibri, ci siamo innervositi e gli avversari hanno preso dei vantaggi da questa situazione". Si potrebbe riassumere con queste parole l'analisi di Luciano Spalletti dopo la sconfitta di misura contro l'Eintracht Francoforte, che ha chiuso l'avventura dei nerazzurri in Europa League. "Non siamo riusciti a tenere palla davanti e forse la scelta di Keita è stata un po' avventata perché era fuori da molte partite e non era facile ritrovare subito il ritmo giusto".

"Non siamo mai riusciti a determinare situazioni concrete anche quando c'erano gli spazi. Il gol iniziale ci ha creato un nervosismo superiore rispetto a quello che era lo svantaggio. L'avvio di gara è stato difficile e nel tentativo di andare a recuperare, abbiamo svolto male i nostri compiti e non abbiamo mai trovato le distanze di squadra. Potevamo tenere il match in equilibrio più a lungo, invece abbiamo fatto subito confusione nell'andare a forzare delle giocate che erano più individuali che di squadra". 

Infine in vista del derby in programma domenica sera: "Dobbiamo fare meglio di stasera, avere più fiducia in quelle che sono le nostre caratteristiche. Rivedremo la partita e analizzeremo quello che è successo". 


Versi Bahasa Indonesia  日本語版  Versión Española  English Version  中文版 

Load More