Verso Lecce-Inter, numeri e curiosità

VERSO LECCE-INTER, NUMERI E CURIOSITÀ

Statistiche, precedenti e tutto quello che c'è da sapere sulla sfida di domenica

MILANO - L'Inter torna in campo domenica alle 15 al Via del Mare per la prima partita del girone di ritorno di Serie A contro il Lecce. Di seguito precedenti, numeri e curiosità della sfida, in collaborazione con Opta.

Sarà il 32esimo confronto in Serie A tra Inter e Lecce, con i nerazzurri che guidano i precedenti con 24 vittorie, 3 pareggi, mentre sono 4 i successi dei salentini. L'Inter è la squadra che ha battuto più volte il Lecce nel massimo campionato e quella che le ha segnato più gol, 74.​​​​​​ Proprio contro l’Inter il Lecce ha subito una delle peggiori sconfitte in Serie A: 6-0 nel novembre 1999, il match del primo infortunio di Ronaldo.

PRECEDENTI IN CASA DEL LECCE
Il Lecce ha guadagnato quattro punti nelle ultime due sfide casalinghe contro l’Inter in campionato: i giallorossi non sono mai rimasti imbattuti per tre gare interne consecutive contro i nerazzurri. L’Inter ha vinto nove partite in casa del Lecce: nessuna squadra ha vinto più partite in casa dei giallorossi nel massimo campionato.

 

STATO DI FORMA
L'Inter ha chiuso il girone d'andata a 46 punti, ottenendo 25 punti sui 27 disponibili nelle prime nove trasferte di campionato. 

Il Lecce ha perso quattro partite di fila in campionato: i salentini non arrivano a cinque sconfitte consecutive in Serie A da novembre 2005. Il Lecce non ha vinto nessuna delle ultime 12 partite casalinghe in Serie A (4N, 8P): solo una volta i giallorossi hanno toccato 13 gare interne senza successi nel massimo campionato, nel 2009. Il Lecce in casa ha guadagnato sette punti meno che in trasferta: si tatta della peggior differenza tra le 20 squadre di questo campionato.

 

STATISTICHE GENERALI
L'Inter è la squadra che nella Serie A 2019/20 è rimasta in vantaggio per più minuti (917), essendo anche stata solo 107 minuti sotto nel punteggio, più soltanto della Juventus (102) - nel girone di andata della passata stagione i nerazzurri erano rimasti sopra 578 minuti.

L'Inter ha segnato sette gol di testa in questo campionato e ne ha subito uno: nessuna squadra ha fatto meglio. L'Inter è la squadra che ha realizzato più gol (15) nella prima mezzora di gioco in questo campionato, mentre il Lecce è l'unica squadra a non aver ancora incassato gol nei primi 15 minuti di gioco nella Serie A 2019/20.

Il 45% dei gol (10/22) del Lecce è arrivato su sviluppo di calcio piazzato: percentuale record in questo campionato. Da una parte, l'Inter è la squadra che ha subito meno gol (uno) su calcio piazzato in questo campionato; dall'altra, il Lecce è quella che ha subito più reti (28) su azione.

L’Inter è l’unica squadra di questo campionato ad avere già due giocatori (Martinez e Lukaku) in doppia cifra di gol ed è la squadra con la più alta percentuale (55%) di tiri nello specchio in questo campionato. Inoltre sono 13 i calciatori nerazzurri ad essere andati in gol, nessuna squadra ha fatto meglio.

FOCUS GIOCATORI
La prima rete in Serie A di Romelu Lukaku è arrivata proprio contro il Lecce nella gara di andata. Tra i giocatori che hanno fatto il proprio debutto nella Serie A a girone unico con la maglia dell’Inter, oltre a Romelu Lukaku, solo Nyers e Meazza hanno segnato almeno 14 gol nelle prime 19 gare della squadra. Lukaku ha segnato 18 gol nelle prime 25 partite stagionali con l’Inter: l'ultimo nerazzurro a fare meglio è stato Samuel Eto'o nel 2010/11 (21 gol). Tra gol e assist, solo Ciro Immobile (25) ha partecipato a più gol di Lukaku (16) in questo campionato.

Lautaro Martínez ha tentato 71 conclusioni in questo campionato: meno soltanto di Immobile (74) e Ronaldo (90). Sette dei 10 gol dell'attaccante argentino in questo campionato sono arrivati nei primi 30 minuti di gioco: ha segnato più di ogni altro giocatore di Serie A in questo intervallo temporale.

Marcelo Brozovic ha effettuato 1275 passaggi in questo campionato: più di ogni altro giocatore; Milan Skriniar è primo tra i difensori (1181).

Tra i portieri presenti in tutte le partite di questo campionato, nessuno ha una percentuale di parate migliore di Samir Handanovic (77%).

Nella gara di andata, Antonio Candreva ha segnato uno dei suoi due gol in questo campionato: con l'Inter nelle precedenti due stagioni aveva realizzato una sola rete.

Il primo gol in Serie A di Alexis Sánchez è arrivato nell'ottobre 2008 proprio contro il Lecce, in trasferta con la maglia dell’Udinese.

Marcelo Brozovic ha segnato nella sua unica sfida di Serie A contro il Lecce, nella gara di andata di questo campionato.

Stefano Sensi ha segnato proprio contro il Lecce il suo primo gol in nerazzurro.

Da quando ha parato il primo rigore in Serie A, il 4 maggio 2008, contro l’Empoli, Samir Handanovic ha salvato 24 conclusioni dal dischetto: un record nei maggiori cinque campionati europei.

Il portiere del Lecce Gabriel è quello che conta più parate in questo campionato, 87, una media di 4.6 a partita. L’attaccante del Lecce, Khouma Babacar, ha segnato quattro gol contro l’Inter in Serie A: contro nessuna squadra ha fatto meglio nella competizione – ai nerazzurri ha realizzato anche la sua ultima doppietta nel massimo campionato, nell’aprile 2017. 

ALLENATORI

Antonio Conte è imbattuto contro il Lecce nel massimo campionato, grazie a due vittorie e un pareggio. Il tecnico nerazzurro ha fatto il suo esordio da giocatore in Serie A proprio con la maglia del Lecce, nella stagione 1985/86. Nelle sue prime 19 partite di campionato con l’Inter Antonio Conte ha ottenuto 14 successi, meno solamente di Alfredo Foni (1952/53) e Giovanni Invernizzi (1970/71) dopo altrettante gare in nerazzurro.

Fabio Liverani ha perso entrambi i suoi precedenti contro l'Inter in Serie A.


Versi Bahasa Indonesia  English Version  Versión Española  中文版  日本語版 

Tags: serie-a
Load More