Verso Inter-Fiorentina, numeri e curiosità

VERSO INTER-FIORENTINA, NUMERI E CURIOSITÀ

Tutte le statistiche e i precedenti della gara valida per i quarti di finale di Coppa Italia

MILANO – Mercoledì 29 gennaio alle 20.45 l’Inter sfida la Fiorentina al ‘Meazza’ nel match valido per i quarti di finale di Coppa Italia. I nerazzurri sfidano i viola dopo il successo contro il Cagliari, mentre la squadra di Iachini ha guadagnato il pass per accedere alla sfida grazie alla vittoria contro l’Atalanta.

Inter e Fiorentina si sono affrontate due volte ai quarti di finale di Coppa Italia, nel 1960 e nel 1967 con un passaggio del turno per parte. Nelle ultime tre sfide tra le due formazioni in Coppa Italia sono stati segnati tre gol: dopo l’1-0 a favore dei Viola nel 1996, i nerazzurri hanno vinto i due confronti più recenti con lo stesso score (1-0), nel 2010, quando i gol di Milito ed Eto’o assicurarono l’accesso alla finale e la conquista della sesta Coppa Italia della storia dell’Inter.

PRECEDENTI IN CASA DELL’INTER    

Sono cinque i confronti tra Inter e Fiorentina in casa dei nerazzurri in Coppa Italia: due vittorie interne, un pareggio e due successi esterni.

STATO DI FORMA

Sono 11 le reti messe a segno dall’Inter nelle ultime tre partite di Coppa Italia: una in meno di quante i nerazzurri ne avevano realizzate nelle precedenti nove nella competizione.

I viola hanno tenuto la porta inviolata in tre delle ultime quattro gare in tutte le competizioni: tante volte quante nelle precedenti 16.

STATISTICHE GENERALI

Nessuna squadra di Serie A ha mandato in gol più giocatori dell’Inter in questa stagione (15, considerando tutte le competizioni). Con 16 gol realizzati, quella nerazzurra è la squadra che ha segnato di più nella prima mezz'ora di gioco in questo campionato: otto di queste reti portano la firma di Lautaro Martínez.

Fiorentina (40%) e Inter (29%) sono le due formazioni che hanno registrato la percentuale realizzativa più alta nel corso degli ottavi di finale di questa Coppa Italia.

L’Inter è la squadra che ha realizzato più gol di testa in questo campionato: nove, compresi gli ultimi due. Solo il Bologna (sette) ha segnato più reti su sviluppo di calcio d’angolo rispetto a Inter e Fiorentina (entrambe sei) in questa Serie A.

FOCUS GIOCATORI

Dopo la doppietta all’esordio nella competizione, Romelu Lukaku può diventare il primo giocatore dell’Inter a segnare più di due reti in un’edizione di Coppa Italia da Marcelo Brozovic (tre marcature nella Coppa Italia 2015/16) e prima di lui Samuel Eto’o (cinque nel 2010/11). Il belga e Lautaro Martinez sono due dei 5 giocatori della Serie A che sono riusciti a segnare almeno 15 reti in stagione in tutte le competizioni.

Borja Valero ha giocato 212 partite con la maglia della Fiorentina, realizzando 17 gol (tutte le competizioni); il centrocampista spagnolo è andato a segno nella sua ultima sfida contro i viola (nel dicembre 2019 in Serie A). Tra gli ex della sfida anche Matias Vecino e Cristiano Biraghi che a Firenze ha collezionato 75 presenze e 2 gol.

Stefano Sensi ha preso parte attiva ad un gol in ciascuno dei suoi ultimi due confronti con la Fiorentina: rete nel dicembre 2018 e assist nell’aprile 2019, entrambi con il Sassuolo.

Tutti i sei gol segnati da Dusan Vlahovic in questa stagione (quattro in Serie A e due in Coppa Italia) sono stati realizzati dopo il 70esimo minuto di gioco.

In Coppa Italia, Cutrone ha una media di una rete ogni 85 minuti giocati (cinque marcature in nove presenze nella competizione).

Marco Benassi (13 presenze e un gol) e Dalbert (26 gettoni e una rete, proprio in Coppa Italia) hanno entrambi un passato in nerazzurro.

ALLENATORI

Prima sfida di Coppa Italia tra gli allenatori Conte e Iachini e contro la rispettiva avversaria di giornata. In Serie A è uno il precedente tra i due tecnici a favore dell’attuale allenatore nerazzurro.


Versi Bahasa Indonesia  Versión Española  中文版  日本語版  English Version 

Load More