Verso Juventus-Inter, numeri e curiosità

VERSO JUVENTUS-INTER, NUMERI E CURIOSITÀ

Le statistiche e tutto quello che c’è da sapere sul match in programma domenica alle 20.45

MILANO – L’Inter torna in campionato per affrontare la Juventus di Sarri domenica 8 marzo. Calcio d’inizio fissato alle 20.45 all'Allianz Stadium per la gara valida per la 7ª giornata del girone di ritorno della Serie A. 

Di seguito, in collaborazione con Opta, i precedenti e le statistiche sul match.

JUVENTUS-INTER, I PRECEDENTI IN SERIE A

Il match di domenica sarà il 174° confronto in Serie A tra Juventus e Inter, la sfida più giocata nel campionato italiano al pari di quella tra Inter e Roma. Sono 28 le sfide tra Juventus e Inter disputate nel mese di marzo in Serie A: l'ultimo successo dei nerazzurri risale al 1993. 

86 i confronti in Serie A giocati a Torino. Tutti gli ultimi cinque gol dell'Inter allo Stadium sono arrivati nel secondo tempo: per vedere una rete nerazzurra nella prima frazione in casa della Juventus in Serie A bisogna risalire a quella di Samuel Eto'o nel dicembre 2009.

STATO DI FORMA

Nell’ultima gara contro la Lazio l’Inter ha subito la prima sconfitta stagionale di campionato in trasferta: i nerazzurri non registrano due ko esterni di fila in Serie A dalla fine della stagione 2016/17. Più in generale l’Inter non perde due gare di fila in campionato da più di un anno: tra gennaio e febbraio 2019 l’ultima volta, contro Torino e Bologna.

La Juventus non pareggia in Serie A da 11 partite (8V, 3N) - solo la SPAL (12) ha una striscia aperta più lunga tra le squadre attualmente nella competizione. Questa è la prima stagione dal 2015/16 in cui i bianconeri non riescono a vincere almeno 20 delle prime 25 partite di un campionato di Serie A (19 in quello attuale).

STATISTICHE GENERALI

Inter e Juventus sono le due squadre che hanno mancato l'appuntamento con il gol in meno occasioni in questa Serie A: una sola partita a secco per entrambe. Con 22 gol subiti i nerazzurri si confermano la miglior difesa di questo campionato, davanti a Lazio (23) e Juventus (24).

L'Inter è la squadra con il miglior bottino in trasferta (29), dall'altra parte solo la Lazio (36, con due partite in più) ha conquistato più punti in casa in questo campionato rispetto alla Juventus (34). 

L'Inter è la squadra di questo campionato che ha mandato in rete più giocatori differenti (15), quattro in più della squadra bianconera. Il 54.4% delle conclusioni (escl. respinte) dei nerazzurri hanno centrato lo specchio della porta, record nella Serie A 2019/20.

L’Inter (1024) è la squadra che è rimasta in vantaggio per più minuti in questa Serie A, mentre la Juventus (133) quella che è stata meno tempo sotto nel punteggio. Quella bianconera è la squadra che si è trovata in vantaggio in più partite di campionato (23), l'Inter quella che si è trovata meno volte sotto nel punteggio (sei).

FOCUS GIOCATORI

Tre dei quattro giocatori che hanno portato più punti alla propria squadra con i loro gol giocano nelle due squadre che si sfideranno domenica: Ronaldo (20 punti portati), Lukaku (15) e Martínez (12), come tre dei primi cinque giocatori di questa Serie A per passaggi effettuati: Brozovic e Skriniar (1502) tra i nerazzurri, Bonucci (1481) tra i bianconeri.

L'esordio in competizioni europee per Christian Eriksen è arrivato proprio contro la Juventus nel febbraio 2010, quando giocava all'Ajax - con il Tottenham ha invece trovato la rete contro i bianconeri, in Champions League, proprio allo Stadium (nel febbraio 2018). In gol contro i bianconeri anche Alexis Sánchez, che ha segnato due reti in quattro sfide di Serie A contro la Juventus, l'ultima risalente al gennaio 2011.

L'unico giocatore attualmente in rosa all'Inter ad aver trovato il gol con la maglia nerazzurra contro la Juventus in Serie A è invece Lautaro Martínez, nella gara d'andata.

Romelu Lukaku non ha trovato la rete nell'ultima trasferta contro la Lazio - da quando veste la maglia dell'Inter non è mai rimasto a secco per due gare consecutive fuori casa. L'attaccante belga è infatti il miglior marcatore in gare esterne nei Top-5 campionati europei (12 gol).

La prossima sarà la 350a presenza in Serie A per Antonio Candreva e la 50a presenza da titolare in campionato con la maglia dell'Inter per Stefan de Vrij.

L'ultimo dei quattro gol realizzati in Champions League da Diego Godín, è arrivato proprio contro la Juventus nel febbraio 2019.

Matías Vecino ha giocato 36 partite, con due reti all'attivo, sotto la guida di Maurizio Sarri in Serie A, nella stagione 2014/15 con la maglia dell'Empoli.

GLI ALLENATORI

Terzo confronto da allenatori in Serie A tra Maurizio Sarri e Antonio Conte: finora un successo per parte.


English Version  中文版  Versi Bahasa Indonesia  日本語版  Versión Española 

Load More