Inter Hall of Fame 2020: i difensori candidati

INTER HALL OF FAME 2020: I DIFENSORI CANDIDATI

Tutti i 46 difensori in lizza: da Armando Picchi a Bergomi fino agli eroi del Triplete

MILANO - Siamo in piena fase di voto per la terza edizione della Hall of Fame dell'Inter. Quella di quest'anno è un'edizione speciale, che comprende anche i calciatori nerazzurri che hanno conquistato il Triplete e che non sono più in attività (qui tutte le info su criteri e modalità di voto). Come sempre, i tifosi interisti sono invitati a scegliere quattro leggende, una per ruolo: portiere, difensore, centrocampista, attaccante.

HALL OF FAME 2020 POWERED BY PIRELLI: CLICCA QUI PER VOTARE

I vincitori delle passate stagioni sono stati:

- edizione 2018: Walter Zenga; Javier Zanetti; Lothar Matthäus; Ronaldo;
- edizione 2019: Francesco Toldo; Giacinto Facchetti; Dejan Stankovic; Giuseppe Meazza.

La scorsa settimana vi abbiamo proposto un approfondimento sui portieri candidati ad entrare a far parte della Hall of Fame: lo trovate a questo link. Oggi, invece, passiamo in rassegna i difensori: andiamo a scoprire chi potrebbe finire nell'albo della Hall of Fame nerazzurra nella categoria difensori assieme a Javier Zanetti e a Giacinto Facchetti. Sono ben 46 i difensori in lizza e tutti, in un modo o nell'altro, hanno contribuito a rimarcare quella grande tradizione di difensori in maglia nerazzurra. Perché se è vero che i primi due difensori "hall of famer" sono state praticamente due ali prestate alla linea arretrata, è anche vero che la storia dei centrali difensivi interisti è ricca di campioni.

L'elenco dei nomi inizia dai difensori che hanno fatto la storia dell'Inter dai primi anni della fondazione sino alla Grande Inter di Herrera. C'è Allemandi, ad esempio: 207 presenze in nerazzurro dopo due stagioni alla Juventus e una squalifica a vita revocata, uno Scudetto e il titolo di Campione del Mondo con la Nazionale italiana nel 1934. Ballerio, Blason, Bolzoni, Buonocore, Engler, Francesconi, Giacomazzi, Gianfardoni, Giovannini, Locatelli, Padulazzi, Pietroboni, Setti e Vincenzi sono nomi che vanno a riempire gli almanacchi di un tempo

Si passa poi alle leggende della Grande Inter: Burgnich, Guarneri, capitan Picchi (257 presenze, immortale nelle foto con tutti i trofei conquistati da quella formidabile formazione), che con Facchetti formavano la retroguardia di ferro del mago Herrera. Con loro, tra i candidati, anche Spartaco Landini, a lungo riserva ma capace poi di ritagliarsi un posto da titolare. 

Gli anni '70 e '80 hanno diversi candidati: Bellugi, Canuti, Giubertoni, Gasparini, Fedele e due capitani molto amati: Graziano Bini, protagonista dello Scudetto '80, e Beppe Baresi, all'Inter dal '77 al '92 e quindi tra i nomi degli eroi dell'Inter dei record. E proprio nell'Inter dei record ci sono altri quattro possibili hall of famer: capitan Beppe Bergomi e i suoi compagni di reparto Brehme, Mandorlini e Ferri.

Gli anni '90 vedono una batteria di difensori in lizza grazie alle vittorie nella Coppe Uefa '94 e '98: si tratta di Battistini, dei fratelli Antonio e Massimo Paganin, di Festa, Colonnese, Fresi, Galante e Taribo West.

Infine, il Triplete. In lizza ben sei difensori che hanno segnato le vittorie dell'Inter per diversi anni: Cordoba, Materazzi, Samuel, Chivu, Maicon e Lucio.

HALL OF FAME 2020 POWERED BY PIRELLI: CLICCA QUI PER VOTARE


日本語版  English Version  Versi Bahasa Indonesia  Versión Española 

HALL OF FAME INTER 2020 powered by Pirelli | DIFENSORI

Tags: hall-of-fame

Notizie correlate

Tanti Auguri a Wim Jonk!
inter-forever Leggi
Buon compleanno, Kallon
inter-forever Leggi
Buon compleanno, Andy
inter-forever Leggi
Load More