Bastoni: "Puntiamo in alto, per me è un grande orgoglio essere qui"

BASTONI: "PUNTIAMO IN ALTO, PER ME È UN GRANDE ORGOGLIO ESSERE QUI"

Le parole del difensore nerazzurro dopo la vittoria sul Bayer Leverkusen

DÜSSELDORF - Dopo il successo sul Bayer Leverkusen l'Inter è rimasta in Germania per preparare la semifinale di Europa League. Da Düsseldorf, Alessandro Bastoni - in un'intervista a Sky Sport - ha raccontato le sensazioni il giorno dopo la vittoria importante nei quarti di finale: "Ho dormito bene, dopo il 2-1 di ieri sera. È una bella soddisfazione: raggiungere una semifinale europea non è mai facile. Poi sono ancora più felice perché sono al primo anno su questo palcoscenico e mi trovo a giocare una semifinale: è bello!".

"Personalmente ho fatto passi da gigante, ma mai mi sarei aspettato di giocare titolare nell'Inter e andare a caccia di obiettivi così importanti.Per me è un orgoglio rappresentare questi colori, ma è sempre grazie alla squadra che si raggiungono i risultati".

"Godin ha spiegato bene lo spirito di questo gruppo. Lui stesso ha aspettato il momento giusto nel rispetto dei compagni di squadra. Io sono contento di avere lui e anche tutti gli altri come compagni: i loro insegnamenti sono preziosissimi".

"L'esperienza a Parma mi è servita per giocare con continuità con i grandi. La personalità non mi è mai mancata, sono portato ad andare in campo con serenità. Conte mi ha dato tanta fiducia: chiede personalità e di non aver paura di fare la giocata. E io non ho paura di fare quello che mi chiede".

Ora la semifinale: "A questo punto puntiamo più in alto possibile. Dobbiamo fare quello che abbiam sempre fatto: spingere fino alla fine".


Versión Española  中文版  日本語版  Versi Bahasa Indonesia  English Version 

Load More