Siviglia-Inter: tutto sulla sfida di stasera

SIVIGLIA-INTER: TUTTO SULLA SFIDA DI STASERA

Nerazzurri in campo alle 21 allo Stadion Köln di Colonia per la finale di Europa League

COLONIA – È il giorno di Siviglia-Inter, la squadra nerazzurra si prepara a scendere in campo per la finale di Europa League, che si disputerà questa sera con fischio d’inizio alle ore 21 allo Stadion Köln di Colonia. Dall’altra parte a contendersi il trofeo, il Siviglia di Julen Lopetegui. Qui tutto quello che c’è da sapere sul match.

DOVE VEDERE SIVIGLIA-INTER IN TV

La finale di Europa League Siviglia-Inter, in programma questa sera alle 21:00, sarà visibile in diretta su Sky Sport 1, Sky Calcio 1 e Sky Sport Football (canali 201, 203, 251 del decoder satellitare e su quelli 472 e 482 del digitale terrestre). La partità sarà trasmessa anche in chiaro su TV8. Sarà possibile assistere a Siviglia-Inter in streaming: su tv8.it e attraverso i servizi Now Tv e Sky Go.

NUMERI E STATISTICHE

Quello di stasera sarà il primo confronto in competizioni europee tra Inter e Siviglia. Si tratta della sesta volta in 11 stagioni di Europa League che le due squadre che si incontrano in finale si sfidano per la prima volta in competizioni europee. Sono 13 i precedenti dell’Inter contro squadre spagnole in Coppa UEFA/Europa League: il bilancio è di 5 vittorie, 3 pareggi, 5 sconfitte con 17 gol fatti e 19 subiti. Il Siviglia ha sfidato squadre italiane in 13 occasioni, ottenendo 6 successi, 2 pareggi e 5 sconfitte.

Qui un approfondimento sulla sfida

LE DIVISE DELLA FINALE DI EUROPA LEAGUE

L'Inter scenderà in campo con la classica maglia nerazzurra con una patch speciale per la finale, pantaloncini neri e i calzettoni bianchi. Il Siviglia indosserà maglia e pantaloncini bianchi e calzettoni neri. Il portiere dell'Inter vestirà un completo arancione, quello del Siviglia giallo. L'arbitro dell'incontro, dirigerà il match con maglia rosa e calzoncini neri.

GLI AVVERSARI

Il Siviglia si presenta alla sfida con la sua striscia di imbattibilità più lunga in tutte le competizioni nella propria storia (20 partite, 11V, 9N); fra i club di Liga, solo il Real Madrid ha avuto una serie più lunga nella stagione in corso (21 gare tra ottobre e febbraio). La formazione spagnola è quella più vincente in Coppa UEFA / Europa League, con 6 finali raggiunte (compresa quella di questa sera) e 5 trofei conquistati. La squadra di Julen Lopetegui ha chiuso il campionato con 70 punti realizzati in 38 partite disputate, frutto di 19 vittorie, 13 pareggi e 6 sconfitte, 54 gol segnati e 34 subiti.

KÖLN CALLING: OVUNQUE TU SIA, IL TUO CUORE È A COLONIA

Questa sera, ovunque tu sia, il tuo cuore è a Colonia per la finale di Europa League: Köln Calling consiste nel geolocalizzare a Colonia i propri contenuti social di supporto alla squadra, così da far sentire, almeno digitalmente, la vicinanza dei fan in vista della finale. L’iniziativa è aperta ai tifosi di tutto il mondo: basta pubblicare post o stories di supporto alla squadra e geolocalizzarsi a Köln e taggare le pagine social ufficiali Inter.

CURIOSITÀ

L’attaccante dell’Inter Romelu Lukaku ha segnato in tutte le sue ultime sette partite con l’Inter in competizioni europee (otto gol e quattro assist). In tutte le competizioni, il belga ha segnato 33 gol in questa stagione, l’ultimo nerazzurro ad aver fatto meglio è stato Samuel Eto’o con 37 marcature nel 2010/11.

Nella semifinale, Suso e Luuk de Jong sono diventati il decimo e undicesimo marcatore del Siviglia in Europa League questa stagione -escluse le autoreti, solo il Manchester United (12) ha mandato in rete più giocatori nella competizione in corso.

LE PAROLE DI ANTONIO CONTE

“Volevamo diventare protagonisti e siamo riusciti ad essere competitivi in tutte le competizioni. Ho visto che il lavoro funzionava, le idee attecchivano, ci abbiamo creduto, è aumentato il coraggio. Aumentando il coraggio sono aumentate le possibilità di portare a casa l'Europa League. Dovremo dimostrarlo sul campo, contro una squadra abituata a vincere questa competizione, non sarà facile ma faremo di tutto per dare una gioia ai tifosi".

LE PAROLE DI HANDANOVIC e GODIN

HANDANOVIC: “Noi stiamo bene insieme come gruppo, poi le vittorie sono un’altra cosa, è quello che ti dà fiducia, coraggio e consapevolezza, ti porta a correggere i minimi errori e in questo siamo migliorati. La squadra ha voglia di migliorarsi, di sacrificarsi e vincere le partite. Il gruppo è forte, solido e compatto da inizio anno”.

GODIN: “Tutti vogliamo la stessa cosa: vincere e per farlo dobbiamo fare tutto quello che abbiamo preparato e giocare con il cuore, dalla prima palla alla fine della partita, affrontarla da squadra. Dobbiamo fare di tutto per vincere questa partita e portarci a casa la coppa, che è quello che vogliono tutti, squadra, staff, società e i tifosi che comunque ci sono vicini”.

L'ARBITRO DELLA SFIDA

Sarà l’olandese Danny Makkelie l'arbitro di Siviglia-Inter. Il direttore di gara olandese sarà assistito da Mario Diks e Hessel Steegstra. Il quarto uomo dell'incontro sarà il greco Tasos Sidiropoulos. Jochem Kamphuis sarà il VAR dell'incontro, Kevin Blom, Pawel Gil e Paweł Sokolnicki gli assistenti VAR.


Versi Bahasa Indonesia  English Version  Versión Española  日本語版 

Load More