Un anno di Inter: la stagione 2019/2020 in numeri

UN ANNO DI INTER: LA STAGIONE 2019/2020 IN NUMERI

Da Inter-Lecce alla finale di Colonia: 361 giorni per 54 partite, tutte le statistiche

MILANO - La nostra è stata una stagione lunga 361 giorni: da Inter-Lecce 4-0, prima giornata di campionato, 26 agosto 2019, alla sfortunata finale di Europa League, Siviglia-Inter, 21 agosto 2020. Un anno particolare, segnato profondamente dall'emergenza Covid-19 e dalla sospensione delle competizioni sportive da marzo a giugno. È stata una cavalcata lunga e impegnativa, esaltante e dolorosa nel suo ultimo atto, ma che ci ha portato a lottare in tutte le competizioni fino in fondo: secondo posto in campionato, semifinale di Coppa Italia e finalisti in Europa League.

Sono state 54 le partite disputate dall'Inter nella stagione 2019/2020, che ci ha visto scendere in campo in 5 paesi diversi, 23 città e 24 stadi differenti. 113 i gol realizzati dai nerazzurri, nuovo record del club in una singola stagione tra campionato e coppe da quando esiste la Serie A a girone unico (dal 1929/30): superato il numero di reti segnate nel 2006/07 e 1950/51.

PARTITE VITTORIE PAREGGI SCONFITTE GOL FATTI GOL
SUBITI
CLEAN SHEET
Serie A 38 24 10 4 81 36 14
Europa League 6 5 0 1 15 5 3
Champions League 6 2 1 3 10 9 1
Coppa Italia 4 2 1 1 7 4 0
TOTALE 54 33 12 9 113 54 18

113 GOL CON 19 DIFFERENTI MARCATORI

I 113 gol dell'Inter portano la firma di 19 marcatori differenti:

1. Romelu Lukaku 34
2. Lautaro Martinez 21
3. Antonio Candreva 7
4. Danilo D'Ambrosio 5
5. Nicolò Barella 4 
    Stefan de Vrij 4
    Christian Eriksen 4
    Roberto Gagliardini 4
    Alexis Sanchez 4
    Ashley Young 4
11. Marcelo Brozovic 3
      Cristiano Biraghi 3
      Stefano Sensi 3
      Borja Valero 3
      Matias Vecino 3
16. Borja Valero 2
      Diego Godin 2
18. Sebastiano Esposito 1
      Andrea Ranocchia 1

Il miglior marcatore stagionale è stato Romelu Lukaku: oltre ad aver stabilito il proprio primato di reti stagionali in carriera, l'attaccante belga ha eguagliato Ronaldo (stagione 1997/1998) nel numero di gol al primo anno in nerazzurro. Lukaku ha disputato 51 presenze, segnando 34 gol su 69 tiri nello specchio: 23 gol in Serie A, 7 in Europa League, 2 in Champions League e 2 in Coppa Italia. Lukaku è andato a segno in 26 partite differenti, segnando 11 gol vittoria.

Lukaku ha realizzato 15 reti in trasferta in questo campionato, eguagliando il record di marcature esterne in una singola stagione per un giocatore dell'Inter (Istvan Nyers nel 1949/50).

L'Inter è la squadra dei maggiori cinque campionati europei ad aver realizzato più reti di testa considerando tutte le competizioni nel 2019/20: ben 26.

A dividersi la palma di miglior assistman della stagione sono Alexis Sanchez e Marcelo Brozovic, entrambi a quota 9. Segue Antonio Candreva con 8, davanti a Biraghi (7), Lukaku e Barella (6).

PRESENZE, MINUTI GIOCATI E POSSESSO PALLA

Il giocatore che ha raccolto il maggior numero di presenze in stagione è stato Romelu Lukaku, 51 presenze su 53 partite giocate dalla squadra. Seguono Lautaro Martinez, 49 presenze, Handanovic, 48, Brozovic e de Vrij 46.

Per quanto riguarda i minuti giocati, il podio è così composto: 4.585' Handanovic, 4.425' Lukaku, 4.260' de Vrij.

Nelle 54 partite disputate i nerazzurri hanno tenuto un possesso di palla medio del 52% con l'85% di passaggi riusciti.

SERIE A: SECONDO POSTO E MIGLIOR DIFESA

24 vittorie, 10 pareggi, 4 sconfitte: il campionato dei nerazzurri si è chiuso con 82 punti e il secondo posto, alle spalle della Juventus che ha chiuso a 83. L'Inter ha fatto registrare numeri importanti sia in attacco che in difesa. 81 i gol segnati, un record per il club dal 1951/1952, quando ne furono realizzati 86. La difesa è stata la migliore della Serie A: 36 gol subiti, con 14 partite senza subire gol. I nerazzurri sono stati la squadra che hanno incassato meno tiri nello specchio in tutto il campionato (120).

L'Inter ha raccolto 13 successi in trasferta in Serie A, il dato migliore per questo campionato: i nerazzurri lontani da San Siro hanno raccolto 43 punti, con 4 pareggi e 2 sconfitte.

L'INTER IN EUROPA

Per l'Inter 12 partite in Europa in stagione: 6 in Champions League e 6 in Europa League, con l'amaro epilogo in finale. Il bilancio è di 7 vittorie, un pareggio e 4 sconfitte, con 25 gol realizzati e 14 subiti.

Romelu Lukaku è stato il primo giocatore a segnare in sei partite consecutive della fase a eliminazione diretta nelle principali competizioni europee da Cristiano Ronaldo tra il 2012 e il 2013. Lukaku ha stabilito il nuovo record di gare di fila a segno in Coppa UEFA/Europa League (11), superando Alan Shearer (otto nel 2005 con il Newcastle).


Versión Española  English Version  日本語版  中文版  Versi Bahasa Indonesia 

Load More