Torna la Serie A, torna il Matchday Programme: nuovo e ricco di novità!

TORNA LA SERIE A, TORNA IL MATCHDAY PROGRAMME: NUOVO E RICCO DI NOVITÀ!

Online la rivista ufficiale nerazzurra: si parte con Stefano Sensi e tante curiosità

MILANO - La fine dell'estate, l'inizio della nuova stagione. C'eravamo lasciati con la finale di Colonia, ripartiamo con Inter-Fiorentina. Torna il campionato, tornano i riti, torna il calendario delle partite a scandire le nostre settimane.

Torna anche il Matchday Programme ufficiale dell'Inter: la rivista digitale che accompagna le partite in casa della squadra nerazzurra. Digitale, per tutti e ricca di contenuti esclusivi: cambia la veste grafica, cambiano le rubriche ma resta la grande connessione tra il nostro magazine, la prima squadra e la sfida casalinga che dovranno affrontare.

Si parte con Inter-Fiorentina e la prima copertina dell'anno è per Stefano Sensi, che nella passata stagione bagnò il suo esordio in nerazzurro con un gol al Lecce proprio nel primo match a San Siro.

Ogni numero contribuirà a far conoscere meglio i giocatori nerazzurri ai propri tifosi: con "Cinque cose che non sai di" andiamo alla scoperta di curiosità e aneddotti raccontati in prima persona dai calciatori dell'Inter. Che sono chiamati, poi, a disegnare la propria Inter dei sogni, in una squadra di "calcio a 5" immaginaria con le Legend nerazzurre.

Il Matchday Programme poi si arricchisce di tante altre rubriche: è Massimo Paganin, in 100 secondi, a raccontare la partita, analizzando punti di forza e debolezza e la parte tattica degli avversari.

Non mancano i Quiz a tema nerazzurro: nel primo numero la curiosità da scoprire è sul nuovo acquisto Hakimi. Sfogliando le pagine, tra un rimando a Inter Podcast e gli highlights dei vecchi confronti, ecco "La nostra maglia", rubrica sulle maglie storiche nerazzurre.

Insomma, un percorso immersivo e unico con il quale prepararsi al meglio al fischio d'inizio. Cosa aspettate? Cliccate qui sotto sulla copertina e leggete subito il Matchday Programme nerazzurro: è gratis, basta registrarsi su inter.it.


Load More