Inter stats: verso Inter-Torino

INTER STATS: VERSO INTER-TORINO

Curiosità, numeri, statistiche e precedenti sulla prossima sfida dei nerazzurri

MILANO - L'Inter torna in campo domenica alle 15 a San Siro. Di fronte il Torino di Marco Giampaolo, che i nerazzurri sfideranno nella gara valida per l’ottava giornata di Serie A. Prima della sosta i granata hanno ottenuto due risultati utili consecutivi, arrivati dopo 4 sconfitte e un pareggio.

In vista della sfida, tutti i numeri, precedenti, curiosità e statistiche.

SCONTRI DIRETTI E PRECEDENTI

Sono 152 i precedenti in Serie A tra Inter e Torino: avanti i nerazzurri nel bilancio con 67 successi a 36 – 49 pareggi completano il quadro.

Prima della doppia vittoria nella passata stagione (3-0 all’andata e 3-1 al ritorno) l’Inter arrivava da una striscia di cinque partite senza successi contro il Torino in Serie A (3N, 2P).

Inter e Torino si sono affrontate 76 volte a Milano in campionato, con un bilancio di 39 vittorie casalinghe, 26 pareggi e 11 successi esterni.

STATISTICHE GENERALI

Dopo il primato della scorsa stagione, anche quest’anno l’Inter si sta confermando la squadra di questa Serie A che ha segnato più reti di testa (quattro); solo Marsiglia e Atletico Madrid (quattro) contano più giocatori dell’Inter (tre – Lautaro Martínez, D’Ambrosio e Perisic) con almeno un gol di testa nei Top-5 campionati europei 2020/21.

Con 6 reti realizzate (al pari dell’Atalanta), il Torino è la squadra che ha segnato più gol nel corso dei primi 30 minuti di gioco in questo campionato: il 50% dei gol dei granata (sei su 12), nessuna formazione ne ha realizzati di più in percentuale nel parziale. La formazione di Giampaolo è anche la squadra dei cinque maggiori campionati europei che ha perso più punti da situazione di vantaggio (11).

Dal ritorno dei granata in Serie A TIM nel 2012/13, il Torino ha perso solo tre delle otto trasferte in casa dell’Inter (2V, 3N): nel periodo, solo Juventus (una) e Roma (due) hanno registrato meno sconfitte contro i nerazzurri a San Siro tra le squadre sempre presenti nel torneo.

FOCUS GIOCATORI

Stefan de Vrij ha segnato due gol in tre sfide di Serie A contro il Torino con la maglia dell'Inter.

Ashley Young ha realizzato un gol nel suo unico precedente in Serie A TIM contro il Torino: l’esterno dell’Inter ha segnato in ciascuna delle prime due presenze contro una singola avversaria tra Serie A TIM e Premier League solo contro il Blackburn e il Derby County, sempre con la maglia dell’Aston Villa.

Romelu Lukaku ha trovato il gol nelle prime due presenze interne di questo campionato: l'ultimo giocatore nerazzurro ad aver segnato in tutte le prime tre gare stagionali di Serie A a San Siro è stato Daniel Osvaldo nel 2014/15.

Daniele Padelli ha disputato 100 partite in Serie A con la maglia del Torino. Tra gli ex della sfida anche Danilo D'Ambrosio: per lui 42 partite e quattro reti nel massimo campionato con i granata, con i quali ha militato dal 2010 al 2014 (per un totale di 122 partite e 10 gol) e Matteo Darmian, che dal 2011 al 2015 con la maglia del Torino ha collezionato 151 presenze.

Belotti ha segnato quattro reti contro l'Inter in Serie A, tutte allo stadio Meazza (la più recente nella gara di ritorno della scorsa stagione). L’attaccante granata ha segnato 6 delle attuali 12 reti realizzate dal Torino e ha servito anche 2 assist nelle 7 gare di campionato giocate fino ad ora.

Il primo gol del difensore del Torino Armando Izzo in Serie A è arrivato contro l'Inter nel gennaio 2015, con la maglia del Genoa, stessa cosa per il centrocampista del Torino Soualiho Meité (nell'agosto 2018). 

ALLENATORI

Antonio Conte ha affrontato il Torino sei volte da allenatore in Serie A, trovando sei successi, con un punteggio complessivo di 13-1.

Un precedente tra Conte e Giampaolo, a favore del tecnico nerazzurro (il derby di andata della stagione 2019/20).

SQUALIFICATI E DIFFIDATI

Inter – 

Torino - Rincon (diffidato)


English Version  Versión Española  Versi Bahasa Indonesia  中文版  日本語版 

Load More