INTER STATS | Zero tiri concessi e Lautaro-Lukaku spietati

INTER STATS | ZERO TIRI CONCESSI E LAUTARO-LUKAKU SPIETATI

I numeri e le statistiche dopo il match di campionato vinto per 4-0

MILANO - La bella vittoria per 4-0 sul Benevento, scaturita al termine di una prova nella quale la squadra ospite non ha mai tirato verso la porta di Handanovic, ha ribadito ancora una volta la grande capacità dei nerazzurri di andare in gol, dopo lo stop nel pareggio per 0-0 con l'Udinese. Il successo di San Siro porta a 7 la striscia di vittorie casalinghe consecutive in Serie A, non accadeva dal dicembre 2018.

NESSUN TIRO SUBITO: COME NEL 2018

Per la prima volta nella sua giovane storia in Serie A il Benevento termina una partita senza aver realizzato tiri in porta. L'ultima volta che l'Inter, in Serie A, aveva chiuso un match senza concedere tiri risale all'aprile del 2018: sempre a San Siro e sempre 4-0, in quell'occasione con il Cagliari.

Per l'Inter si tratta della terza gara di fila senza subire gol in Serie A: 274' di imbattibilità per Handanovic.

Inoltre con il Benevento, in questa stagione, sono arrivati due dei tre gol dell'Inter più veloci: autogol di Improta (6'14") e rete di Lukaku nella gara di andata (28").  

49 GOL: L'ATTACCO PIÙ PROLIFICO

Quattro gol e il bottino in campionato sale a 49, miglior attacco del campionato. Ma non solo: quello nerazzurro è il secondo miglior attacco nei top-5 campionati europei. Solo il Bayern Monaco ha segnato di più, 57 reti.

LAUTARO IN DOPPIA CIFRA

Sono 10 i gol in campionato in stagione, 11 in tutte le competizioni. L'Inter è l'unica squadra in Serie A ad avere già due giocatori in doppia cifra: Lautaro (10) e Lukaku (14).

Lautaro è, tra i giocatori in doppia cifra in Serie A, quello più giovane. L'argentino (23 anni e 161 giorni) è il quarto più giovane in doppia cifra nei top-5 campionati europei, dietro a Haaland, Wamangituka e Mbappé.  

Ma guardando in casa Inter, Lautaro diventa il terzo giocatore straniero più giovane della storia nerazzurra a raggiungere quota 30 gol in campionato, dietro a Icardi (22 anni, 101 giorni) e Ronaldo (22 anni, 110 giorni).

LUKAKU A QUOTA 150

Prima il sinistro, poi il destro: 14 gol in campionato, 20 in stagione in 26 presenze. Non si ferma il belga: a 27 anni e 262 giorni l'attaccante conta 307 presenze nei top-5 campionati europei (nel suo caso Premier League e Serie A) e 150 gol. Inoltre in questa stagione in campionato ha già segnato 10 reti a San Siro mentre lo scorso anno in casa aveva totalizzato 8 marcature.


English Version  Versi Bahasa Indonesia  Versión Española  中文版  日本語版 

INTER-BENEVENTO 40 | HIGHLIGHTS

Tags: serie-a
Load More