Marotta e lo Scudetto: "Conte il leader di questo gruppo"

MAROTTA E LO SCUDETTO: "CONTE IL LEADER DI QUESTO GRUPPO"

Le parole del CEO Sport nerazzurro nel giorno della conquista del 19° scudetto nerazzurro

MILANO - È un giorno speciale in casa Inter, una data che rimarrà nella storia del Club, che oggi ha conquistato il suo 19° scudetto. A raccontare le emozioni di questo momento, il CEO Sport nerazzurro, Giuseppe Marotta ai microfoni di Sky Sport.

"Siamo riusciti a colmare un gap che era consistente, c'era una squadra che vinceva da nove anni di fila. L'anno scorso siamo arrivati ad un solo punto in campionato dalla Juventus e in finale di Europa League. Quest'anno invece vinciamo con quattro turni d'anticipo: merito della nostra squadra. Potenzialmente potremmo chiudere a 94 punti il campionato, significa che questa squadra ha viaggiato a una velocità notevole".

"Conte ha grande merito in questo successo: è stato vincente come calciatore e lo è come allenatore. Ha trasmesso valori importanti a dei calciatori che non avevano vinto molto, tranne alcuni. Conte è il vero leader di questo gruppo: la sua esperienza, la cultura del lavoro, i valori. Ha portato tanti aspetti che hanno permesso di migliorare i risultati. È l'allenatore giusto al posto giusto nel momento giusto: ha saputo trasmettere quelle caratteristiche che avevo già conosciuto in passato, lavorando con lui".

"La situazione del calcio attuale è complicata dal punto di vista economico, è un momento particolare per tutti: c'è un sogno per l'anno prossimo, sarebbe bello vincere anche nella prossima stagione perché sarebbe lo Scudetto della seconda stella".

Infine uno sguardo già alla prossima stagione: "Abbiamo colmato un gap esistente ma dall'1 luglio ricomincerà un nuovo percorso, con squadre che hanno grande forza e possibilità di fare bene, come ad esempio l'Atalanta".


中文版  Versión Española  日本語版  Versi Bahasa Indonesia  English Version 

Load More