Inzaghi: "Partita condotta dall'inizio alla fine, senza concedere nulla. L'1-1 poteva arrivare solo così"

INZAGHI: "PARTITA CONDOTTA DALL'INIZIO ALLA FINE, SENZA CONCEDERE NULLA. L'1-1 POTEVA ARRIVARE SOLO COSÌ"

L'analisi del tecnico nerazzurro dopo Inter-Juventus: "Dispiace per i nostri tifosi e per i ragazzi. Mai stati in affanno, l'unica pecca è il risultato"

MILANO - Termina con il risultato di 1-1 il 177 derby d'Italia giocato in Serie A: non bastano all'Inter 89' in vantaggio senza concedere occasioni alla Juventus; un contatto tra Dumfries e Alex Sandro permette alla formazione di Allegri di trovare il pareggio dal dischetto con Dybala: "Era l'unico modo in cui potevamo prendere gol - ha commentato Simone Inzaghi al termine del match -. C'è dispiacere perché abbiamo condotto la partita dall'inizio alla fine senza concedere nulla alla Juventus. Sono due punti buttati via che non mi fanno piacere. L'arbitro è lì a due metri, dice che tutto è a posto, poi viene richiamato. C'è dispiacere per i nostri tifosi che ci hanno accompagnato per 95 minuti e c'è dispiacere per i ragazzi che hanno condotto la gara contro un grande avversario". 

"Non siamo mai andati in affanno, abbiamo gestito bene la partita dall'inizio alla fine - ha aggiunto il tecnico nerazzurro -. Ripartiamo dalla nostra prestazione perché abbiamo fatto molto molto bene. Nel primo tempo abbiamo pressato a tutto campo, abbiamo faticato e sapevamo che la Juventus avrebbe potuto inserire giocatori pericolosi. Siamo rimasti più compatti e più bassi nella ripresa, ma abbiamo davvero concesso zero occasioni a una squadra molto forte, che può fare male in ripartenza"

"Tutta la squadra si è aiutata, ha difeso bene e l'unica pecca di stasera è il risultato che ci penalizza fortemente. Il cambio di Perisic? Aveva il flessore un po' affaticato ed era sul lettino del massaggiatore durante l'intervallo. Mi aveva fatto segno che era tutto ok ma aveva anche preso il cartellino giallo ed era entrato Chiesa. Dispiace prendere un rigore in superiorità a qualche minuto dal novantesimo, senza aver concesso niente. Vedere anche l'arbitro fare segno che era tutto a posto mi ha fatto arrabbiare. L'espulsione ci sta, ho sbagliato io così come aveva sbagliato l'arbitro a segnalare che era tutto regolare". 


English Version  Versi Bahasa Indonesia  中文版  Versión Española 

INTER 1-1 JUVENTUS | SIMONE INZAGHI EXCLUSIVE INTERVIEW

Load More