Coppa Italia Femminile, Juventus-Inter 1-0

COPPA ITALIA FEMMINILE, JUVENTUS-INTER 1-0

Sconfitta amara per le nerazzurre che cadono ai quarti di finale, con un risultato complessivo di 2-1

VINOVO- L'Inter lotta sul campo di Vinovo ma a passare alle semifinale di Copppa Italia sono le bianconere, grazie a un risultato complessivo di 2-1, sommendo andata e ritorno.

Sono le padrone di casa a sbloccare il risultato con Bonansea che manda in rete al 14'. L'Inter risponde subito con una grande azione corale che termina col tiro al volo di Tatiana Bonetti, ma Peyraud Magnin ci arriva in tuffo. Al 21' torna sottoporta la Juventus con Cernoia che ci prova dalla distanza, ma Durante è prodigiosa in tuffo e salva la porta nerazzurra. Alla mezz'ora la squadra di coach Guarino ha una bella occasione con Ajara Njoya che salta tre avversarie sulla fascia, ma l'azione termina con il tiro di Karchouni che termina fuori.

Al rientro dagli spogliatoi l'Inter si rende subito pericoloso sulla fascia sinistra con Marta Pandini che passa in area a Njoya ma il pallone termina tra le braccia del portiere bianconero. Risponde la Juventus al quarto d'ora con Cernoia, ma Durante è sicura tra i pali. Azione d'oro delle nerazzurre al 63' con Henrietta Csiszàr che, in mischia, scaglia un destro potente che termina fuori di un soffio. Al 69' rispondono le bianconere con Cernoia dalla distanza, ma Francesca Durante salva ancora la porta nerazzurra con un grande intervento. L'Inter ci prova fino all'ultimo, sfruttando le occasioni sulle fasce e i calci piazzati, ma la gara di ritorno dei quarti di Coppa Italia termina con la vittoria bianconera per 1-0.

JUVENTUS-INTER 1-0

Marcatrici: 14' Bonansea

JUVENTUS: 16 Peyraud Magnin, 3 Gama, 7 Cernoia (88' Caruso 21), 8 Rosucci (67' Girelli 10), 11 Bonansea (83' Bonfantini 22), 13 Boattin, 14 Pedersen, 15 Grosso (83' Zamanian 19), 17 Hurtig (88' Nilden 5), 32 Sembrant, 71 Lenzini
A disposizione: 1 Aprile, 2 Hyyrynen, 9 Staskova, 51 Panzeri.
Allenatore: Joe Montemurro

INTER: 22 Durante; 2 Sønstevold, 14 Kathellen, 29 Kristjánsdóttir, 3 Landström; 5 Karchouni, 20 Simonetti, 27 Csiszàr (63' Marinelli 7), 18 Pandini (75' Polli 9); 10 Bonetti (89' M. Portales 17), 33 Njoya Ajara.
A disposizione: 1 Cartelli, 6 Santi, 8 Brustia, 19 Alborghetti, 28 Passeri, 30 Vergani.
Allenatore: Rita Guarino

Arbitro: Nicolò Marini (sez. Trieste)

Recupero: 0, 4'

Ammonite: 53' Rosucci, 91' Bonfantini


Load More