INTER STATS | Il cammino in Champions, la vittoria ad Anfield, il gol di Lautaro

INTER STATS | IL CAMMINO IN CHAMPIONS, LA VITTORIA AD ANFIELD, IL GOL DI LAUTARO

L'Inter chiude la sua avventura europea con la vittoria sul Liverpool: numeri e statistiche di questa Champions nerazzurra

Il cammino in Champions League dell'Inter si è interrotto ad Anfield, nonostante una bellissima vittoria. Per la prima volta nella storia, infatti, i nerazzurri hanno espugnato lo stadio del Liverpool, al terzo tentativo. Uno 0-1 che non è bastato a ribaltare lo 0-2 maturato a febbraio a San Siro. Un match, quello di andata, a lungo condotto dai nerazzurri, freddati nel finale dalle reti di Firmino e Salah.

Ad Anfield la squadra di Inzaghi ha riscritto diverse statistiche, considerando anche la lunga imbattibilità casalinga del Liverpool che durava da oltre un anno.

INTER STOP AGLI OTTAVI

L'Inter tornava a disputare gli ottavi di Champions League per la prima volta dalla stagione 2011/2012: anche in quel caso arrivò l'eliminazione, per mano del Marsiglia. La squadra di Inzaghi ha superato il Girone da seconda classificata alle spalle del Real Madrid e davanti a Sheriff e Shakhtar. Nel girone l'Inter ha collezionato 3 vittorie, un pareggio e 2 sconfitte. Poi è arrivato il sorteggio: in prima istanza i nerazzurri erano stati accoppiati con l'Ajax, poi la ripetizione del sorteggio ha abbinato Inter e Liverpool.

LAUTARO DOPO MAZZOLA E FACCHETTI

Liverpool e Inter si incontravano per la sesta volta, sempre in Coppa Campioni/Champions League. E i precedenti raccontavano di 4 vittorie Reds e un solo successo nerazzurro, la straordinaria rimonta del 1965 firmata Corso, Peirò e Facchetti. In quell'edizione della Coppa dei Campioni l'Inter aveva perso 3-1 ad Anfield, trovando il gol con Mazzola (unico interista, fino a martedì, ad aver segnato ad Anfield). Poi, al ritorno, il 3-0 a San Siro, in semifinale, prima della vittoriosa finale con il Benfica.

Il gol segnato da Lautaro che ha dato la vittoria ai nerazzurri è il primo realizzato dai nerazzurri contro il Liverpool da quello di Giacinto Facchetti, il 12 maggio 1965. Nei due precedenti del 2008, sempre agli ottavi, l'Inter era uscita sconfitta nel doppio confronto: 2-0 a Liverpool, con i gol di Kuyt e Gerrard e l'espulsione per doppia ammonizione a Materazzi (proprio come occorso a Sanchez) e 0-1 a San Siro (Torres)

INTERROTTA L'IMBATTIBILITÀ DEL LIVERPOOL IN CASA

Per dare la misura della vittoria dell'Inter bisogna ricordare che il Liverpool non perdeva ad Anfield dal 7 marzo 2021, 0-1 contro il Fulham. Da quel giorno 27 partite in casa con 21 vittorie e 6 pareggi. Nel 2022 il Liverpool non aveva ancora perso e, in particolare, non perdeva in una gara casalinga in Champions League dal 25 novembre 2020 contro l'Atalanta.

LAUTARO E LA CHAMPIONS

Il bellissimo gol segnato al Liverpool è stato il primo di Lautaro in questa edizione della Champions League: mancava una sua marcatura dal 3 novembre 2020 a Valdebebas contro il Real Madrid. In totale sono sette le reti segnate dal Toro in Champions con l'Inter, sei delle quali arrivate in trasferta. In totale sono 10 gol nelle coppe europee in 31 presenze.

La sua rete è arrivata da fuori area: l'ultimo gol segnato con un tiro da oltre i 16 metri risale al settembre 2020 contro la Fiorentina in Serie A.

La curiosità: l'ultimo argentino in grado di segnare ad Anfield in Champions era stato Diego Perotti, in Liverpool-Roma 5-2.

LE ALTRE STATISTICHE

Alexis Sanchez è il primo giocatore dell'Inter a ricevere un cartellino rosso in una partita nella fase a eliminazione diretta di Champions League da Cristian Chivu, contro lo Schalke 04 nell'aprile 2011.

Danilo D'Ambrosio ha giocato la sua 250ª presenza in tutte le competizioni con la maglia dell'Inter (qui l'approfondimento).


LIVERPOOL 0-1 INTER | HIGHLIGHTS

Load More