Torino-Inter, la guida alla sfida

TORINO-INTER, LA GUIDA ALLA SFIDA

La vittoria dell’andata ha chiuso il 2021 nerazzurro, domenica le due squadre si sfidano di nuovo nella 29esima giornata di Serie A

MILANO – Alla mezz’ora di gioco, il 22 dicembre 2021, il gol di Dumfries ha deciso la sfida al Meazza tra Inter e Torino. Domenica 13 alle 20:45 le due squadre si ritroveranno di nuovo per la 29esima giornata di Serie A.

Di chi è l’ultimo gol allo stadio Olimpico Grande Torino?

Quale nerazzurro ha segnato la sua prima rete con la maglia dell’Inter contro i granata?

Scopriamo i numeri, i precedenti e le curiosità della sfida.

PRECEDENTI

Sono 155 i precedenti in Serie A tra Inter e Torino: 70 successi per i nerazzurri, contro 36 dei granata, completano 49 pareggi. Il Torino ha perso 70 partite di Serie A contro l'Inter, solo contro la Juventus (74) conta più sconfitte nella competizione. L’Inter ha vinto tutte le ultime cinque sfide di campionato contro i granata e 12 delle ultime 17 partite giocate in trasferta (3N, 2P).

STATO DI FORMA

L’Inter arriva alla sfida dopo il successo di campionato per 5-0 contro la Salernitana, a quota 58 punti in classifica dopo 27 giornate giocate. I nerazzurri hanno pareggiato le ultime tre trasferte di campionato (v Atalanta, Napoli e Genoa). Fuori casa la squadra di Inzaghi ha subito appena due reti nelle ultime otto uscite di campionato; in generale, da inizio ottobre nessuna squadra nei cinque grandi campionati europei ha incassato meno gol (sei) e collezionato più clean sheet (sei) in trasferta rispetto all’Inter.

Il Torino reduce dal pareggio a reti inviolate contro il Bologna, ha perso tutte le tre gare di questo campionato contro avversarie che hanno iniziato la giornata nelle prime due posizioni in classifica, tutte con il punteggio di 0-1. I granata hanno la quarta miglior difesa del campionato (28 gol subiti), tuttavia non hanno vinto nessuna delle ultime sei gare di campionato (3N, 3P) con Ivan Juric. Il Torino è andato a segno in tutte le ultime 10 gare interne di Serie A (20 gol segnati, precisamente due di media a partita) e non fa meglio in una singola stagione da dicembre 2018. 

STATISTICHE GENERALI

Il Torino è la squadra con la differenza maggiore (+14) tra i punti ottenuti in casa (24) e quelli guadagnati in trasferta (10) in questa stagione di Serie A. Quella di domenica sarà la sfida tra la squadra che ha guadagnato più punti da situazione di svantaggio in questo campionato (Inter 17) e quella che invece ne ha ottenuti di meno una volta sotto nel punteggio (Torino 4).

Solo il Napoli (otto) ha subito meno gol del Torino (10) nel corso delle prime frazioni di gioco in questa Serie A, mentre l’Inter (nove) ha la miglior difesa nel corso della ripresa.

FOCUS GIOCATORI

Lautaro Martínez ha preso parte a cinque gol (quattro reti e un assist) nelle ultime cinque sfide di Serie A contro il Torino; in generale, soltanto contro il Cagliari (sette) l’attaccante dell’Inter è stato coinvolto in più marcature nel massimo campionato italiano. In caso di gol, l’attaccante argentino diventerebbe il quinto giocatore dell’Inter capace di andare a segno per tre trasferte di fila contro una singola avversaria nell’era dei tre punti a vittoria (a segno fuori casa contro i granata il 23 novembre ’19 e il 14 marzo ‘21): dal 1994/95, ci sono riusciti Christian Vieri (v Perugia), Álvaro Recoba (v Empoli e v Reggina), Ivan Perisic (v Fiorentina) e Mauro Icardi (v Cagliari).

Tra le squadre affrontate in almeno 10 occasioni nei cinque grandi campionati europei, il Torino è una delle tre, con Lazio e Juventus, contro cui Edin Dzeko ha preso parte a meno gol (quattro: tre reti e un assist).

Nicolò Barella è il centrocampista che ha servito più assist su azione nei cinque grandi campionati europei in corso – alle sue spalle Florian Wirtz, Sergej Milinkovic-Savic e Paul Pogba, tutti a quota otto. Può diventare il primo giocatore dell’Inter in doppia cifra di passaggi vincenti nelle prime 30 giornate di una stagione di Serie A dal 2004/05 (ora sono 9).

Hakan Calhanoglu è il calciatore che ha servito più passaggi vincenti su sviluppi di calcio piazzato (sei) in questa stagione nei maggiori cinque campionati europei.

Tra i portieri con almeno 25 presenze in questo campionato, Samir Handanovic è quello con la migliore percentuale di parate (77%), mentre Vanja Milinkovic-Savic ha il secondo dato più basso (62%, meglio solo di Lorenzo Montipò 61%).

La prossima sarà la 200ª presenza in Serie A per Milan Skriniar

Denzel Dumfries, che ha segnato la sua ultima rete in Serie A il 22 dicembre contro il Torino, è il difensore che ha toccato più palloni nell’area avversaria nei cinque grandi campionati europei (92).

Il Torino è l’unica squadra contro cui Federico Dimarco ha segnato più di una rete in Serie A: entrambi nel 2021 con il Verona (il 6 gennaio e il 9 maggio), con Ivan Juric in panchina.

Il Torino è la squadra contro cui Alexis Sánchez ha servito più assist nei cinque grandi campionati europei: cinque in sei incroci; per il cileno anche una rete in Serie A contro i granata, il 22 novembre 2020.

Stefan de Vrij ha realizzato la sua prima rete con l’Inter nell’agosto 2018, contro il Torino.

42 presenze e quattro gol in Serie A per Danilo D'Ambrosio con la maglia del Torino, tra la stagione 2012/13 e la 2013/14.

Matteo Darmian ha giocato 100 partite in Serie A con il Torino, tra il 2012 e il 2015, segnando due reti.

SQUALIFICATI E DIFFIDATI

SQUALIFICATI

Torino: -

Inter: -

DIFFIDATI

Torino: Aina, Buongiorno, Djidji, Pobega.

Inter: Lautaro Martinez, Vidal.

VERSO TORINO-INTER| ASCOLTA LA NUOVA PUNTATA DI KICK OFF!

Ascolta "KICK OFF | Sull'onda di Anfield🖤💙🎙️" su Spreaker.


Versi Bahasa Indonesia  English Version  Versión Española  中文版 

Load More