Squadra

1 ott 2021

Tutte le curiosità e le statistiche del match di sabato alle 20:45


MILANO – Dopo il pareggio di San Siro contro l’Atalanta, l’Inter si prepara alla settima giornata di Serie A che vedrà i nerazzurri in campo sabato 2 ottobre alle 20:45 al Mapei Stadium. L’Inter di Simone Inzaghi a quota 14 punti in classifica con un bilancio di 20 gol fatti e 7 subiti, sfida il Sassuolo che fino ad ora ha conquistato 7 punti, frutto di 2 vittorie, 1 pareggio e 3 sconfitte.

I PRECEDENTI TRA SASSUOLO E INTER

Sono 16 le sfide giocate tra Sassuolo e Inter, con un bilancio di 7 successi per parte e due pareggi (0-0 nel 2019 e 3-3 nel 2020). L’Inter è rimasta imbattuta nelle ultime cinque gare di campionato contro i neroverdi (3V, 2N), dopo aver perso i quattro precedenti match di Serie A.

I nerazzurri hanno sempre segnato almeno due reti nelle ultime quattro sfide di Serie A contro il Sassuolo: 12 gol in totale, tanti quanti nelle precedenti 10 partite contro i neroverdi nella competizione.

LE SFIDE AL MAPEI STADIUM

Bilancio in perfetto equilibrio tra le due squadre al Mapei Stadium in Serie A: quattro successi per parte: gli ultimi due incontri sono terminati con una doppia vittoria nerazzurra (3-4 nel 2019 e 0-3 nel 2020). Contro nessuna squadra il Sassuolo ha giocato più gare casalinghe di Serie A senza mai pareggiare che con l’Inter (otto, esattamente le stesse disputate senza pareggi con il Milan).

STATO DI FORMA

Sette punti in classifica per il Sassuolo frutto di 2 vittorie, 1 pareggio e 3 sconfitte. I neroverdi arrivano alla sfida dopo il successo per 1-0 contro la Salernitana: in tre delle ultime quattro gare in casa di campionato, il Sassuolo non ha subito gol: tanti clean sheet quanti nelle precedenti 19 partite al Mapei Stadium.

L'Inter è la seconda squadra capace di segnare almeno 20 reti nelle prime sei partite stagionali di Serie A nel XXI secolo, dopo il Napoli nel 2017/18 (22). I nerazzurri hanno segnato più di un gol in tutte le ultime 11 partite di campionato: mai nella sua storia in Serie A hanno registrato una striscia più lunga con almeno due reti all'attivo (11 anche nel 1943).

Più in generale, l’Inter va a segno da 25 gare consecutive in campionato: suo nuovo primato di partite di fila in gol nella storia della Serie A a girone unico.

Nelle ultime 28 trasferte di Serie A, l’Inter ha perso solo in due occasioni (contro Sampdoria e Juventus) e in questo parziale ben 27 volte ha segnato almeno una rete (fa eccezione lo 0-0 a Udine di gennaio 2021).

In tutte le ultime cinque giornate di campionato l’Inter ha sia segnato che subito gol: non arriva a sei gare di fila in Serie A con almeno un gol segnato e uno subito da novembre 2019 (sette in quel caso).

STATISTICHE

Nessuna squadra ha segnato più gol dell'Inter nella prima (sei) e nell'ultima mezzora di gioco (otto) in questo campionato – e nessuna ha fatto peggio del Sassuolo in entrambe queste frazioni di gara (zero nella prima, uno nell'ultima).

L'Inter è la squadra che ha segnato più gol di testa in questa Serie A (sei), mentre il Sassuolo non ha ancora subito gol con questo fondamentale nel torneo in corso - l'ultima rete di testa incassata dal Sassuolo in campionato risale allo scorso aprile, proprio contro i nerazzurri.

L’Inter ha la miglior percentuale realizzativa del campionato (21%), mentre il Sassuolo è terz’ultimo in questa graduatoria (7%, davanti solo a Venezia e Salernitana): i neroverdi sono l’unica squadra a non aver ancora segnato un gol da calcio piazzato in questo campionato, i nerazzurri invece da fermo ne ha realizzati cinque, meno solo di Bologna e Napoli (sei ciascuno).

L’Inter vanta la miglior percentuale di cross andati a buon fine nel campionato in corso (32%) e ha segnato ben cinque gol con cross dalle corsie laterali, solo il Genoa (sei) ha fatto meglio in questa Serie A.

L’Inter è la formazione che ha mandato a segno più giocatori diversi in questo campionato (11); per il Sassuolo solo quattro marcatori invece fin qui: Berardi, Djuricic, Raspadori e Traoré.

FOCUS GIOCATORI

Con nove reti totali messe a segno, la coppia Edin Dzeko (cinque gol) e Lautaro Martinez (quattro) è stata la più prolifica in queste prime sei giornate di campionato. L’attaccante argentino ha segnato quattro gol nelle sue prime cinque gare stagionali di Serie A per la prima volta in carriera.

Dzeko è il giocatore di questo campionato che ha segnato più reti rispetto alla qualità delle sue conclusioni: la differenza tra gol (cinque) ed Expected Goals (2.4) è infatti la più alta di questa Serie A (2.6) - il bosniaco ha segnato almeno cinque reti nelle sue prime sei gare stagionali di Serie A per la seconda volta, dopo il 2017/18 (sette in quel caso) e potrebbe diventare il primo giocatore, nella sua stagione d’esordio con i nerazzurri, a segnare almeno sei gol nelle prime sette partite stagionali dell’Inter di Serie A a partire da Ronaldo nel 1997/98.

Nicolò Barella ha preso parte ad almeno un gol in tutte le sue sei presenze in questo campionato (una rete, cinque assist): solo Paul Pogba e Karim Benzema (sette entrambi) hanno fornito più assist di Nicolò Barella (cinque) nei maggiori cinque campionati europei 2021/22.

Uno dei quattro gol in trasferta in Serie A di Federico Dimarco è arrivato al Mapei Stadium contro il Sassuolo, con la maglia del Verona nel marzo 2021.

DIFFIDATI E SQUALIFICATI

Sassuolo: -

Inter: -


Versione IngleseChinese version
Squadra

Notizie correlate

Tutte le notizie
COMO, ITALY - AUGUST 22: Kristjan Asllani of FC Internazionale looks on during the FC Internazionale training session at the club's training ground Suning Training Center at Appiano Gentile on August 22, 2022 in Como, Italy. (Photo by Mattia Ozbot - Inter/Inter via Getty Images)

Squadra

1 ora fa

InterNazionali: Asllani in campo nella sfida di Nations League dell'Albania


Altre notizie

Tutte le notizie

Squadra


Tutti i partner

  • Notizie
  • Squadra
  • Inter tv
  • Inter Online Store
  • Inter Official App
  • Inter Club

    • Diventa socio
    • Experience
    • Benefit

Seleziona la lingua

Termini e condizioniPrivacyCookies

Copyright © 1995 — 2022 F.C. Internazionale Milano P.IVA 04231750151