Inter, ecco Asllani: "Emozione unica, non vedo l\'ora di iniziare"

Inter, ecco Asllani: "Emozione unica, non vedo l\'ora di iniziare"



Squadra

30 giu 2022

Le prime parole del nuovo centrocampista nerazzurro: "Non avrei mai immaginato di riuscire ad arrivare fin qui"


MILANO - 9 mesi fa Kristjan Asllani era un giocatore della Primavera dell'Empoli che non aveva ancora esordito in Serie A. Classe 2002, il centrocampista albanese non poteva neanche immaginare che in così poco tempo sarebbe diventato un nuovo giocatore dell'Inter. Asllani si è presentato ai suoi nuovi tifosi con un'intervista esclusiva ai microfoni di Inter TV.

Benvenuto all’Inter Kristjan: che emozioni stai provando in questo momento?"È un'emozione bellissima, ho vent'anni e indossare questa maglia per me è un'emozione unica. Non vedo l'ora di iniziare la nuova stagione, cercherò di dare il massimo".

La tua è una storia particolare: sei nato in Albania ma ti sei trasferito subito in Italia dove sei cresciuto. Avresti mai immaginato che un giorno saresti arrivato qui?"Non l'avrei mai immaginato, sono partito dall'Albania quando avevo 2 anni e sono arrivato in Italia. Ho fatto tutta la scuola qua, ho iniziato a giocare a calcio in Italia e non mi sarei mai immaginato questo." 

Chi ti ha visto crescere ha raccontato che da piccolo non ti separavi mai dal pallone: a quali giocatori ti ispiravi da bambino? Come ti descriveresti in campo?"Non so a chi mi ispiravo, ma è vero che non mi staccavo mai dal pallone. Guardo tutte le partite che posso perché cerco di imparare qualcosa da tutti gli altri centrocampisti, è una cosa che mi piace. Adesso ho la fortuna di poter giocare con Brozovic che è un mediano fortissimo".    

Sei giovanissimo, ma hai già avuto una crescita importante: hai esordito in Serie A solamente nella passata stagione, ma hai collezionato grandi prestazioni e l’Inter ha deciso di puntare su di te. Quali sono i tuoi obiettivi, fin dove vuoi arrivare?"Non so ancora quali sono i miei obiettivi, penso un passo alla volta. Sono molto felice di aver esordito così presto e ringrazio l'Empoli a cui devo molto. Adesso sono qui e cercherò di dare il massimo".

A proposito della passata stagione, il tuo primo gol in Serie A è arrivato proprio contro l’Inter a San Siro: un segno che forse avevi già un legame speciale con questi colori?"Può darsi, è vero. A San Siro è arrivato il mio primo gol ed ero molto felice, ma adesso forse lo sono ancora di più".

Immaginiamo che non vedrai l’ora di giocare davanti ai tifosi nerazzurri: hai un messaggio per loro?"Io sono pronto e ai tifosi chiedo solamente di supportarci il più possibile".


Versione Inglese
Squadra

Notizie correlate

Tutte le notizie

Squadra

2 ore fa

Comunicato ufficiale di FC Internazionale Milano


Altre notizie

Tutte le notizie

Squadra


Tutti i partner


Seleziona la lingua

Termini e condizioniPrivacyCookies

Copyright © 1995 — 2022 F.C. Internazionale Milano P.IVA 04231750151