Pirelli Cup - Inter-Manchester Utd 1-1 (4-1 dcr) 27-07-1997 - Presentazione Ronaldo a San Siro | Ronaldo



Legends

25 lug 2022

25 anni fa il Fenomeno si presentava al mondo interista: le foto e i video di quei momenti


L'atterraggio alle 6:05, a Fiumicino. Un volo sull'oceano, da Rio de Janeiro. Poi un altro aereo, destinazione Milano. Indossa dei jeans neri e una camicia a quadri. Pioggia a Roma, sole a Milano, dove arriva alle 8 in punto. Inizia così, scendendo dalla scaletta dell'aereo a Linate, la vita nerazzurra del Fenomeno. Luis Nazario da Lima, Ronaldo. Arriva a Milano il 25 luglio 1997. La gente lo aspetta in ogni angolo: all'aeroporto, sulla pista, ovunque. Un autografo, un saluto. Accompagnato dalla fidanzata, arriva in centro a Milano. Pranza con il presidente dell'Inter Moratti, scortato da Sandro Mazzola e Luis Suarez. I tifosi sono in centro, in via Durini. Sono lì, sotto alla sede dell'Inter ad aspettarlo. Si affaccia alle 16, ed è un tripudio. Mostra una sciarpa, lancia il cappellino, che sparisce in fretta tra le mani degli almeno mille tifosi radunati sotto al balcone. Prima le foto di rito e anche il bagno di folla coi giornalisti, in massa, ad accerchiarlo. Il primo giorno di Ronaldo all'Inter. Il 25 luglio 1997.

25 luglio 1997 - Ronaldo arrivo - sede via Durini - saluta i tifosi dal balcone - in borghese | Ronaldo
25 luglio 1997 - Ronaldo presentazione - sede via Durini - Ronaldo - Suarez - Mazzola - in borghese
25 luglio 1997 - Ronaldo presentazione - sede via Durini - Ronaldo - Suarez - Mazzola - in borghese
25 luglio 1997 - Ronaldo presentazione - sede via Durini - in borghese

Due giorni dopo, a San Siro, si presentano in 50mila. Quasi tutti indossano la maglia nerazzurra con il numero 10 sulle spalle, il numero di Ronie. Il motivo è l'amichevole con il Manchester United, la realtà è che tutti vogliono accogliere Ronaldo. E non solo lui. Perché il 27 luglio è il giorno del ritorno in campo, in una seconda vita non solo sportiva, di Nwankwo Kanu. Prima del fischio d'inizio, la presentazione della squadra. Un momento indelebile. Sul campo di San Siro c'è il trio di attori comici Aldo, Giovanni e Giacomo, che acclamano tutti i giocatori nerazzurri. Entrano uno alla volta, compreso mister Gigi Simoni. Quando Aldo grida a gran voce "Ronaldo", fingendo uno svenimento, lo stadio impazzisce. Ronaldo entra, saluta, poi è letteralmente travolto dall'abbraccio di tanti, tantissimi bambini in maglia nerazzurra. E' una festa bellissima. Il preludio all'amichevole: Inter-Manchester United. Ronaldo gioca titolare, con il 10. Con lui, in attacco, Djorkaeff e Ganz. Disputa 17 minuti, lascia sul prato di San Siro un paio di accelerazioni folgoranti. Poi viene sostituito da Zamorano. La partita finirà 1-1, l'Inter vincerà poi ai rigori. Ma per tutti, quella notte, fu la prima del Fenomeno a San Siro.

Pirelli Cup - Inter-Manchester Utd 1-1 (4-1 dcr) 27-07-1997 - Presentazione Ronaldo a San Siro | Ronaldo
Pirelli Cup - Inter-Manchester Utd 1-1 (4-1 dcr) 27-07-1997 - Presentazione Ronaldo a San Siro | Ronaldo
Pirelli Cup - Inter-Manchester Utd 1-1 (4-1 dcr) 27-07-1997 - Presentazione squadra a San Siro - Ronaldo - Recoba
Pirelli Cup - Inter-Manchester Utd 1-1 (4-1 dcr) 27-07-1997 - Presentazione Ronaldo a San Siro

Versione Inglese
Legends

Notizie correlate

Tutte le notizie
gol Moriero su rovesciata - in azione

Legends

Ieri

Moriero: “Esecuzione e coordinazione...il mio gol più bello ”


Altre notizie

Tutte le notizie

Squadra


Tutti i partner

  • Notizie
  • Squadra
  • Inter tv
  • Inter Online Store
  • Inter Official App
  • Inter Club

    • Diventa socio
    • Experience
    • Benefit

Seleziona la lingua

Termini e condizioniPrivacyCookies

Copyright © 1995 — 2022 F.C. Internazionale Milano P.IVA 04231750151