SPORT E DISABILITÀ: INTER CAMPUS SI RACCONTA ALL’ONU

Due giornate di confronto, scambio e approfondimento nel quadro della XII° Conferenza degli Stati Parte sulla Convenzione dei Diritti di Persone con Disabilità

New York - Alla sua sesta visita alle Nazioni Unite, Inter Campus è stato invitato a partecipare e a portare il suo contributo in due conferenze diverse. La prima giornata è stata l'occasione per raccontare il percorso di avvicinamento del Progetto nerazzurro al mondo delle disabilità, che nasce in modo spontaneo sui campi del mondo, in particolare in Polonia e Russia dove oggi sono coinvolti bambini e bambine con disabilità intellettive e a volte anche motorie. Rispetto a questo tema, l'impegno di Inter Campus si sta concentrando anche sul territorio milanese, attraverso la partecipazione attiva al progetto del Comune di Milano e di Fondazione di Comunità Milano 'Gioco al Centro - Parchi Gioco per Tutti', con l'obiettivo di realizzare aree attrezzate accessibili con giostre e giochi inclusivi nei parchi pubblici dei nove Municipi della città.

Nella seconda giornata al Palazzo di Vetro il tema sport e disabilità è stato affrontato da Julio Gonzalez, coordinatore tecnico di Inter Campus Paraguay, attraverso il racconto della sua esperienza personale: 'Ogni persona è fatta di sogni, il mio era quello di fare il calciatore. Lo sport mi ha dato molto, facendomi diventare un professionista in Italia prima e coinvolgendomi nel progetto Inter Campus dopo, quando a causa del mio incidente sono ritornato in Paraguay. Grazie allo sport la mia disabilità è diventata una nuova opportunità di inclusione e di crescita. I 100 bambini orfani di Asunción con cui è iniziato il progetto nel 2008, oggi sono 300 ai quali insegno l'importanza di combattere e di inseguire sempre i propri sogni'.

Nei saluti iniziali in apertura di giornata Daniela Bas, Director of the Division for Inclusive Social Development in the UN Department of Economic and Social Affairs, introduce il tema e l'obiettivo della conferenza, mentre Sabrina Bertucci, Direttrice dell'Ong promotrice dell'evento United for All Peoples, dichiara che le persone con disabilità nel mondo sono oltre un miliardo, voci che, tiene a sottolineare, hanno il diritto di essere ascoltate.


English Version 

Tags: inter campus
Load More