Panchina d'oro, XXVIII edizione: a Roberto Samaden il premio Mino Favini

PANCHINA D'ORO, XXVIII EDIZIONE: A ROBERTO SAMADEN IL PREMIO MINO FAVINI

A Samaden il riconoscimento assegnato dai colleghi come miglior Responsabile di Settore Giovanile: "Ringrazio l'Inter per l'attenzione costante al vivaio. È un onore ricoprire questo ruolo"

COVERCIANO - Nel corso della XXVIII Edizione della Panchina d’Oro, evento tenutosi a Coverciano, Roberto Samaden ha ricevuto il premio Mino Favini.

Il riconoscimento, alla sua prima edizione e intitolato alla memoria dello storico dirigente dell’Atalanta, è stato assegnato al miglior Responsabile di Settore Giovanile, secondo il giudizio degli stessi colleghi. 

“Sono molto contento che si parli di giovani all’interno di un evento così importante, è un qualcosa che darà spinta all’intero movimento - ha dichiarato il direttore del Settore Giovanile nerazzurro dal palco -. Per questo motivo c’è da fare i complimenti a Demetrio Albertini per l’attenzione posta ai vivai. Ringrazio anche i miei colleghi per il riconoscimento, è un onore ricevere questo premio intitolato a una persona che è stato riferimento per molti". 

Quindi, in conferenza stampa: "Ringrazio l’Inter che ha reso possibile questo riconoscimento. La Società nel corso degli anni ha sempre dimostrato grandissima attenzione nei confronti del suo vivaio. Questo è il mio trentesimo anno in nerazzurro e ogni giorno è un grandissimo onore svolgere questo lavoro”.

Panchina d'oro, XXVIII edizione: a Roberto Samaden il premio Mino Favini


中文版  English Version 

Load More