Hellas Verona-Inter: precedenti, curiosità e statistiche

HELLAS VERONA-INTER: PRECEDENTI, CURIOSITÀ E STATISTICHE

Tutto quello che c'è da sapere sulla sfida in programma giovedì alle 21:45 al 'Bentegodi'

MILANO – L’Inter di Antonio Conte torna in trasferta per la seconda volta dalla ripartenza del campionato – dopo il successo in rimonta contro il Parma - per l’appuntamento di giovedì 9 luglio al Bentegodi con calcio d’inizio alle 21.45.  

In collaborazione con Opta vi proponiamo numeri, curiosità, statistiche e precedenti sul match valido per la 31esima giornata di Serie A.

Quella che si giocherà giovedì sarà la gara numero 58 tra le due formazioni che si sfideranno dopo 33 successi nerazzurri, 20 pareggi e 4 vittorie dell’Hellas Verona che non ottiene i tre punti contro l’Inter in Serie A dal 1992: da allora per i gialloblù tre pareggi e 14 sconfitte.

I PRECEDENTI AL BENTEGODI

I quattro successi del Verona contro l’Inter in Serie A sono tutti arrivati in match casalinghi, completano il quadro 15 vittorie nerazzurre e nove pareggi. Gli scaligeri hanno subito almeno due gol in tutte le ultime sette partite casalinghe contro l’Inter in campionato, rimanendo a secco in tre di queste.

STATO DI FORMA

Solo l’Atalanta (34) ha guadagnato più punti in trasferta dell’Inter (32) in questa Serie A; in più nessuna squadra ha subito meno gol dei nerazzurri fuori casa (15). I nerazzurri arrivano alla sfida a quota 64 punti in classifica, conquistati con 19 vittorie, 7 pareggi e 4 sconfitte, 63 gol realizzati e 31 subiti.

27 punti in 15 partite interne in questa Serie A per il Verona, che non faceva così bene in casa a questo punto della stagione dal 2001/02. La formazione di Juric ha vinto cinque degli ultimi sei match casalinghi di Campionato (1P), segnando almeno due reti in tutte queste vittorie. 12 le reti subite nelle ultime sei partite giocate, nelle precedenti sei gare erano soltanto tre i gol incassati.

STATISTICHE GENERALI

A partire dalla ripresa del campionato, nessuna squadra ha segnato più gol dell’Inter in Serie A (14, al pari del Sassuolo), nello stesso lasso di tempo, quella nerazzurra è sia la squadra che ha registrato il possesso palla medio più alto (61.8%) sia quella che ha giocato più palloni in area avversaria (38 di media a match).

Il Verona è una delle tre squadre, insieme a Lazio e Samporia, a non aver ancora perso alcun punto da situazione di vantaggio in match casalinghi di questo campionato; per i veneti otto successi su otto una volta sopra nel punteggio al Bentegodi. Verona (11) e Atalanta (16) sono le uniche due squadre che hanno realizzato già più di 10 gol con giocatori subentrati in questa Serie A.

FOCUS GIOCATORI

Nelle ultime cinque stagioni, solo tre giocatori hanno segnato almeno 20 gol in due stagioni differenti in campionati diversi nei top-5 campionati europei: Romelu Lukaku (20 in questa Serie A e 25 nel 2016/17 con l’Everton), Cristiano Ronaldo e Pierre-Emerick Aubameyang. L’attaccante belga potrebbe diventare il 1° giocatore in grado di realizzare 13 gol in trasferta nella sua stagione d’esordio nel massimo campionato italiano nell’era dei tre punti a vittoria; tutti gli ultimi suoi quattro gol in campionato sono stati realizzati in match casalinghi, dopo che tutti i quattro precedenti erano arrivati in trasferta.

Il Verona è la vittima preferita in Serie A per il centrocampista dell'Inter Borja Valero: per lui quattro gol in sette partite.

Tra gli ex della sfida, l'attaccante del Verona Giampaolo Pazzini che ha disputato 50 partite e segnato 16 gol in campionato con la maglia dell'Inter, Federico Dimarco, Marco Faraoni e Eddie Salcedo che ha vestito la maglia dell'Inter, ma senza mai esordire in Serie A.

ALLENATORI

Ivan Juric e Antonio Conte si sono affrontati una volta in Serie A: una partita vinta per il tecnico nerazzurro, che ha affrontato tre volte il Verona in Serie A con un bilancio di due successi e un pareggio.

Ivan Juric ha giocato cinque partite da allenatore contro l'Inter in Serie A: per il tecnico del Verona un successo e quattro sconfitte.

SQUALIFICATI E DIFFIDATI

SQUALIFICATI

Verona: -

Inter: Bastoni (1), D'Ambrosio (1)

DIFFIDATI

Verona: Lazovic, Rrhamani, Verre

Inter: de Vrij, Gagliardini, Godín, Vecino


中文版  日本語版  Versi Bahasa Indonesia  Versión Española  English Version 

Load More