Handanovic: "Abbiamo 3 partite per dare tutto, solo dopo potremo fare delle valutazioni"

HANDANOVIC: "ABBIAMO 3 PARTITE PER DARE TUTTO, SOLO DOPO POTREMO FARE DELLE VALUTAZIONI"

Le parole del capitano nerazzurro nella conferenza stampa di vigilia di Inter-Real Madrid

MILANO – A poco più di 24 ore dalla sfida contro il Real Madrid, quarta giornata del Gruppo B di UEFA Champions League che si disputerà domani alle 21 a San Siro, Samir Handanovic in conferenza stampa al fianco di Antonio Conte, ha risposto alle domande dei giornalisti collegati.

Perché negli scontri diretti in Champions League l’Inter non è ancora riuscita a ottenere il massimo? È un problema legato alla qualità degli avversari o interno?

Mancano ancora 3 partite, solo dopo queste andranno fatte le valutazioni. Sulle partite che abbiamo giocato penso che possiamo recriminare più di altri ma ripeto, meglio discutere dopo queste 3 partite che dobbiamo ancora affrontare.

Dalla tua prospettiva ti sei dato una motivazione sui gol presi?

Quando prendi tanti gol c’è sempre da preoccuparsi, però poi si valutano anche le situazioni, perché succedono e come. Oggi contro di noi molti dei nostri avversari giocano quasi sempre chiusi e in ripartenza. I gol che subiamo nascono più che altro da queste situazioni. Pochi gol subiti sono nati da una bella azione o da una bella giocata dell’avversario che ha fatto meglio di noi. Sono tutte cose migliorabili ma quando i numeri non sono dalla tua parte, se vuoi crescere e alzare il livello è la prima cosa da aggiustare e dobbiamo sempre migliorare.


Versi Bahasa Indonesia  English Version  日本語版  中文版  Versión Española 

Load More