INTER-REAL MADRID 0-2 | LE FOTO DEL MATCH

Decidono le reti di Hazard e la deviazione di Hakimi sul tiro di Rodrygo

1/38
Inter-Real Madrid 0-2 | Le foto del match
Inter-Real Madrid 0-2 | Le foto del match
Inter-Real Madrid 0-2 | Le foto del match
Inter-Real Madrid 0-2 | Le foto del match
Inter-Real Madrid 0-2 | Le foto del match
Inter-Real Madrid 0-2 | Le foto del match
Inter-Real Madrid 0-2 | Le foto del match
Inter-Real Madrid 0-2 | Le foto del match
Inter-Real Madrid 0-2 | Le foto del match
Inter-Real Madrid 0-2 | Le foto del match
Inter-Real Madrid 0-2 | Le foto del match
Inter-Real Madrid 0-2 | Le foto del match
Inter-Real Madrid 0-2 | Le foto del match
Inter-Real Madrid 0-2 | Le foto del match
Inter-Real Madrid 0-2 | Le foto del match
Inter-Real Madrid 0-2 | Le foto del match
Inter-Real Madrid 0-2 | Le foto del match
Inter-Real Madrid 0-2 | Le foto del match
Inter-Real Madrid 0-2 | Le foto del match
Inter-Real Madrid 0-2 | Le foto del match
Inter-Real Madrid 0-2 | Le foto del match
Inter-Real Madrid 0-2 | Le foto del match
Inter-Real Madrid 0-2 | Le foto del match
Inter-Real Madrid 0-2 | Le foto del match
Inter-Real Madrid 0-2 | Le foto del match
Inter-Real Madrid 0-2 | Le foto del match
Inter-Real Madrid 0-2 | Le foto del match
Inter-Real Madrid 0-2 | Le foto del match
Inter-Real Madrid 0-2 | Le foto del match
Inter-Real Madrid 0-2 | Le foto del match
Inter-Real Madrid 0-2 | Le foto del match
Inter-Real Madrid 0-2 | Le foto del match
Inter-Real Madrid 0-2 | Le foto del match
Inter-Real Madrid 0-2 | Le foto del match
Inter-Real Madrid 0-2 | Le foto del match
Inter-Real Madrid 0-2 | Le foto del match
Inter-Real Madrid 0-2 | Le foto del match
Inter-Real Madrid 0-2 | Le foto del match

IL TABELLINO

INTER (3-4-1-2): 1 Handanovic; 37 Skriniar, 6 de Vrij, 95 Bastoni (33 D'Ambrosio 46'); 2 Hakimi (7 Sanchez 63'), 23 Barella, 5 Gagliardini (12 Sensi 78'), 15 Young; 22 Vidal; 9 Lukaku (24 Eriksen 86'), 10 Lautaro (14 Perisic 46').
A disposizione: 35 Stankovic, 97 Radu, 13 Ranocchia, 36 Darmian, 44 Nainggolan. 
Allenatore: Antonio Conte.

REAL MADRID (4-2-3-1): 1 Courtois; 2 Carvajal, 5 Varane, 6 Nacho, 23 Mendy; 10 Modric, 8 Kroos; 17 Vazquez, 21 Ødegaard (14 Casemiro 58'), 7 Hazard (20 Vinicius 78'); 24 Mariano Diaz (25 Rodrygo 58').
A disposizione: 13 Lunin, 26 Altube, 11 Asensio, 12 Marcelo, 22 Isco, 32 Chust, 34 Hugo Duro.
Allenatore: Zinedine Zidane. 

Marcatori: 7' Hazard (RM) su rig., 59' autogol Hakimi (I)
Ammoniti: Gagliardini (I), Sensi (I).
Espulso: Vidal al 33' per doppia ammonizione per proteste.
Recupero: 2' - 2'.

Arbitro: Anthony Taylor (ENG)
Assistenti: Gary Beswick (ENG), Adam Nunn (ENG)
Quarto uomo: David Coote (ENG)
VAR: Stuart Attwell (ENG)
Assistente VAR: Lee Betts (ENG)

INTER-REAL MADRID: LA CRONACA

FINISCE IL MATCH: INTER-REAL MADRID 0-2

82' COURTOIS PARA SU PERISIC

Bel diagonale del croato, para bene il portiere del Real Madrid.

71' SINISTRO DI PERISIC DI POCO A LATO

Prima vera occasione per l'Inter: Perisic con il sinistro a giro sfiora l'incrocio.

70' HAZARD SFIORA IL 3-0

Tiro dalla distanza di Hazard, palla di poco a lato.

59' RADDOPPIO DEL REAL: RODRYGO

Appena entrato, da meno di un minuto, Rodrygo fa 2-0: Vazquez scappa sulla destra, mette al centro e trova il compagno per il colpo vincente. Inter in doppio svantaggio nel momento migliore per i nerazzurri. Decisiva la deviazione di Hakimi nel tentativo di contrasto.

INIZIA LA RIPRESA: DUE CAMBI PER CONTE

Doppio cambio in avvio di ripresa: escono Bastoni e Lautaro, entrano D'Ambrosio e Perisic.

FINE PRIMO TEMPO: INTER-REAL MADRID 0-1

33' | ESPULSO VIDAL, INTER IN 10

Episodio controverso: Vidal steso in area da Varane. Il direttore di gara lascia correre, proteste del cileno che prima viene ammonito, poi prende un secondo giallo. Espulsione e niente check con il Var per quanto riguarda il contatto in area.

29' | DESTRO DI HAZARD, HANDANOVIC RESPINGE

Inter che non riesce a rendersi pericolosa. Al 25' una punizione alta di Lukaku. Real che punge con fraseggi nello stretto, al 29' destro di Hazard respinto da Handanovic.

17' | OCCASIONE PER MENDY

Il Real sfonda ancora, Mendy viene liberato in area ma anziché calciare mette un pallone al centro, sul quale Vazquez non arriva. 

13' | PALO DI VAZQUEZ

Real che gestisce il match e sfiora il raddoppio: destro in diagonale dalla distanza di Vazquez, Handanovic battuto ma salvato dal palo.

7' | REAL IN VANTAGGIO: HAZARD DAL DISCHETTO

Subito Real Madrid avanti: Nacho steso in area da Barella, per il direttore di gara è rigore. Dal dischetto Hazard apre il destro, Handanovic intuisce ma non ci arriva. Inter sotto.

GRUPPO B: VITTORIA DEL BORUSSIA

Inter e Real Madrid scendono in campo già conoscendo il risultato dell'altro match del girone con il Borussia Moenchengladbach che ha battuto 4-0 lo Shakhtar Donetsk. 

IL PREPARTITA IN DIRETTA DA SAN SIRO

LE FORMAZIONI UFFICIALI

INTER (3-4-1-2): 1 Handanovic; 37 Skriniar, 6 de Vrij, 95 Bastoni; 2 Hakimi, 23 Barella, 5 Gagliardini, 15 Young; 22 Vidal; 9 Lukaku, Lautaro.
A disposizione: 35 Stankovic, 97 Radu, 7 Sanchez, 12 Sensi, 13 Ranocchia, 14 Perisic, 24 Eriksen, 33 D'Ambrosio, 36 Darmian, 44 Nainggolan. 
Allenatore: Antonio Conte.

REAL MADRID (4-3-3): 1 Courtois; 2 Carvajal, 5 Varane, 6 Nacho, 23 Mendy; 10 Modric, 21 Ødegaard, 8 Kroos; 17 Vazquez, 24 Mariano Diaz, 7 Hazard.
A disposizione: 13 Lunin, 26 Altube, 11 Asensio, 12 Marcelo, 14 Casemiro, 20 Vinicius Jr., 22 Isco, 25 Rodrygo, 32 Chust, 34 Hugo Duro.
Allenatore: Zinedine Zidane. 

MORTO DIEGO ARMANDO MARADONA: SQUADRE IN CAMPO CON LUTTO AL BRACCIO

La notizia ha sconvolto il mondo del calcio: a 60 anni è morto Diego Armando Maradona. Le squadre, questa sera, scenderanno in campo con il lutto al braccio.

LE MAGLIE DELLA SFIDA: INTER CON LA DIVISA HOME

Inter e Real Madrid scenderanno in campo con le classiche divise. Inter in maglia Home, con calzoncini neri e calzettoni nerazzurri. La divisa del portiere sarà arancione. Completo bianco per il Real Madrid, con l'estremo difensore che indosserà una divisa verde.

ACQUISTA QUI LA DIVISA HOME NERAZZURRA

SITUAZIONE DISCIPLINARE: VIDAL DIFFIDATO

Due calciatori sono diffidati, avendo collezionato due cartellini gialli nei primi tre incontri: si tratta di Arturo Vidal e di Casemiro. Nelle file nerazzurre sono a quota un cartellino giallo Barella, Brozovic, Bastoni, D’Ambrosio, De Vrij e Handanovic.

IL MATCHDAY PROGRAMME: LAUTARO CI SVELA I SUOI SEGRETI

C'è Lautaro Martinez sulla cover del Matchday Programme ufficiale di Inter-Real Madrid. Un numero speciale, che racconta infanzia e curiosità sul nostro numero 10. All'interno del magazine anche la sua top-5 dei sogni, con tante leggende nerazzurre.

Inter-Real Madrid non ha bisogno di presentazioni ma si gioca esattamente a 22 anni dall'ultima sfida a San Siro tra le due squadre: un 3-1 che andiamo a riscoprire con gli highlights e con le foto della maglia indossata quel giorno. 

E poi: l'analisi tattica di Massimo Paganin, quiz e molto altro! Sfoglia subito!

CALENDARIO E CLASSIFICA

I nerazzurri sono fermi a quota 2, dopo i due pareggi nelle prime due giornate e la sconfitta di Madrid, che ha portato i blancos a 4. A San Siro si scenderà in campo conoscendo già il risultato di Borussia Mönchengladbach-Shakhtar Donetsk, in campo alle 18:55 di mercoledì in Germania.

ZIDANE: "CI SARÀ DA SOFFRIRE"

Qualche assenza nel Real Madrid, con Zidane che non avrà a disposizione Sergio Ramos, Benzema e Valverde, oltre a Militao, Jovic e Odriozola. In conferenza stampa il tecnico blancos ha presentato così il match: "Scendiamo in campo sempre per vincere, non guardiamo mai al pareggio. Sappiamo che ci sarà da soffrire ma dovremo dare tutto in campo. Abbiamo l'opportunità di giocarci questo match importante per il nostro futuro, a volte queste partite assomigliano sempre di più a delle finali".

IL PRECEDENTE: SI GIOCA ESATTAMENTE A 22 ANNI DALL'ULTIMO SCONTRO A SAN SIRO

Si gioca il 25 novembre, proprio come l'ultimo incrocio tra Inter e Real a San Siro: il 25 novembre 1998, al Meazza, Inter-Real Madrid 3-1. Una notte magica, che abbiamo raccontato qui e che abbiamo rivissuto con i tocchi e le magie di Roberto Baggio qui. In quel match era in campo anche Fabio Galante: in una intervista ci ha descritto vigilia e sfida, indimenticabili.

In generale sono 16 i precedenti tra Inter e Real Madrid, con un bilancio di perfetta parità: 7 vittorie nerazzurre, 2 pareggi e 7 successi dei blancos. 7 i precedenti tra Inter e Real Madrid a San Siro: 5 vittorie nerazzurre e 2 pareggi. 

La storia e la rivalità tra Inter e Real è raccontata in un episodio speciale di Inter Podcast, in lingua spagnola, con le testimonianze di Zanetti, Zamorano, Butragueño e molti altri.

Ascolta "EURO NIGHTS Ep. 02 | Maratón especial, Inter-Real Madrid" su Spreaker.

INTER-REAL MADRID IN TV: DIRETTA SU SKY E GLI AGGIORNAMENTI CON INTER TV

Qui la programmazione di Inter TV e maggiori dettagli in vista della sfida di Uefa Champions League. Il match verrà trasmesso in diretta da Sky Sport.


日本語版  Versi Bahasa Indonesia  English Version  Versión Española 

Load More