Inter Stats: i numeri di Inter-Hellas Verona

INTER STATS: I NUMERI DI INTER-HELLAS VERONA

Curiosità e statistiche sulla 33.a giornata di campionato dei nerazzurri

MILANO – Domenica 25 aprile l’Inter torna al Meazza dopo le trasferte contro Napoli e Spezia per sfidare l’Hellas Verona di Juric. Il fischio d’inizio programmato alle 15 darà il via alla 33.a giornata di campionato dei nerazzurri che arrivano alla sfida a quota 76 punti in classifica (QUI un approfondimento su classifica e il calendario). 41 i punti del Verona che in 32 giornate ha ottenuto 11 vittorie, 8 pareggi e 13 sconfitte con 40 gol fatti e 40 subiti (sesta difesa del campionato).

I PRECEDENTI TRA INTER E HELLAS VERONA

Quello di domenica 25 aprile, sarà il confronto numero 60 in campionato tra le due formazioni, con un bilancio che vede i nerazzurri avanti con 34 successi contro i 4 dell’Hellas Verona e 21 pareggi a completare il quadro.

L’Inter è imbattuta da 19 partite contro il Verona in Serie A (15V, 4N), l'ultimo successo degli scaligeri in Serie A risale al febbraio 1992. All’interno di questa striscia, i nerazzurri hanno realizzato almeno due gol in 17 delle ultime 18 partite: 43 le reti nerazzurre nel parziale. L'Inter è rimasta imbattuta in tutte le 29 partite interne di campionato contro l'Hellas Verona (18V,11N): potrebbe registrare il suo record di numero di gare totali in casa senza sconfitta contro una singola avversaria in Serie A TIM (zero sconfitte in 29 gare anche contro il Palermo).

STATO DI FORMA E STATISTICHE

L’Inter arriva alla sfida dopo i due pareggi esterni contro Napoli e Spezia, ottenuti dopo una striscia di 11 successi di fila: solo una volta con Antonio Conte in panchina, i nerazzurri hanno giocato tre incontri consecutivi in campionato senza ottenere una vittoria, nel gennaio 2020. 76 i punti in classifica frutto di 23 vittorie, 7 pareggi e 2 sconfitte: 12 i successi casalinghi di fila in Serie A (solo una volta nella sua storia è arrivata a 13, nel maggio 2011).

Al contrario l'Hellas Verona può eguagliare il suo miglior rendimento in trasferta dal punto di vista  di successi in una stagione di Serie A: attualmente a cinque (5N, 6P), ha fatto meglio solo nel 1984/85 e 2013/14 (sei). La squadra di Juric ha perso le ultime tre gare di campionato: i gialloblu non registrano una striscia di sconfitte consecutive più lunga in Serie A dal maggio 2018 (sette in quell'occasione).

FOCUS GIOCATORI

Romelu Lukaku è a quota 14 gol in casa in questo campionato - solo tre giocatori dell’Inter hanno messo a segno almeno 15 reti in incontri domestici in una singola stagione di Serie A negli ultimi 45 anni: Christian Vieri (19 nel 2002/03), Diego Milito (17 nel 2011/12) e Mauro Icardi (16 nel 2016/17 e nel 2017/18).

Sfida tra i due più giovani difensori che hanno preso parte a più di cinque gol in questa Serie A: da una parte Achraf Hakimi (sei reti, cinque assist), dall’altra uno degli ex della gara, Federico Dimarco (quattro gol, tre assist).

Ivan Perisic, a segno nell’ultima giornata, ha preso parte a sei gol (tre reti, tre assist) contro l'Hellas Verona in Serie A, contro nessuna squadra attualmente nei top-5 campionati europei ha fatto meglio.

SQUALIFICATI E DIFFIDATI

INTER

SQUALIFICATI:

Nessuno

DIFFIDATI:

Darmian, Lukaku, Young

VERONA

SQUALIFICATI:

Sturaro - 1 giornata 

DIFFIDATI:

Ceccherini, Tameze

 


English Version  日本語版  Versi Bahasa Indonesia  Versión Española 

Tags: serie-a
Load More