PRIMAVERA 1, INTER-ATALANTA 3-2

Carboni all'86' regala i primi tre punti della stagione alla squadra di Cristian Chivu

1/27
Primavera 1, Inter-Atalanta 3-2
Primavera 1, Inter-Atalanta 3-2
Primavera 1, Inter-Atalanta 3-2
Primavera 1, Inter-Atalanta 3-2
Primavera 1, Inter-Atalanta 3-2
Primavera 1, Inter-Atalanta 3-2
Primavera 1, Inter-Atalanta 3-2
Primavera 1, Inter-Atalanta 3-2
Primavera 1, Inter-Atalanta 3-2
Primavera 1, Inter-Atalanta 3-2
Primavera 1, Inter-Atalanta 3-2
Primavera 1, Inter-Atalanta 3-2
Primavera 1, Inter-Atalanta 3-2
Primavera 1, Inter-Atalanta 3-2
Primavera 1, Inter-Atalanta 3-2
Primavera 1, Inter-Atalanta 3-2
Primavera 1, Inter-Atalanta 3-2
Primavera 1, Inter-Atalanta 3-2
Primavera 1, Inter-Atalanta 3-2
Primavera 1, Inter-Atalanta 3-2
Primavera 1, Inter-Atalanta 3-2
Primavera 1, Inter-Atalanta 3-2
Primavera 1, Inter-Atalanta 3-2
Primavera 1, Inter-Atalanta 3-2
Primavera 1, Inter-Atalanta 3-2
Primavera 1, Inter-Atalanta 3-2
Primavera 1, Inter-Atalanta 3-2

SESTO SAN GIOVANNI - Partita ricca di emozioni allo stadio Breda di Sesto San Giovanni. Prima frazione pressochè perfetta dei nerazzurri che chiudono avanti di due reti grazie ad Abiuso e Fabbian. Nei secondi 45' cresce l'Atalanta che riequilibra la partita con la doppietta di Omar. Nel finale è decisiva la rete di Carboni, che capitalizza al massimo il perfetto assist di Peschetola e regala tre punti preziosi all'U19 nerazzurra. 

Prima frazione di gioco bellissima allo stadio Breda, l'Inter di Cristian Chivu gioca un bel calcio e la partita è frizzante sin dai primi minuti di gioco. I padroni di casa sfiorano a più riprese il vantaggio, l'Atalanta prova a contenere ripartendo in contropiede. Tra il 35' e il 36', l'U19 interista colpisce due volte gli ospiti: prima Abiuso di collo destro firma l'1-0, poi Fabbian deposita di testa il 2-0 dopo la corta respinta di Dajcar. Uno-due micidiale dei nerazzurri, che a pochi minuti dal termine si portano avanti di due gol.

Calano i ritmi nella ripresa e l'Inter perde un po' della sua imprevedibilità offensiva. L'Atalanta con il passare dei minuti conquista campo e al 70' accorcia le distanze con la bella marcatura di Omar. L'attaccante col numero 27 si ripete, sigla la sua doppietta personale e all'80' pareggia la sfida. Quando l'inerzia sembra tutta in favore degli ospiti, ecco l'orgoglio e il cuore interista: filtrante delizioso di Peschetola e piattone nel sette di Carboni. Inter di nuovo avanti all'86'. Minuti finale in difesa per la squadra di Cristian Chivu che vince e ottiene i primi tre punti della stagione.

INTER-ATALANTA 3-2
Marcatori
: 35' Abiuso, 36' Fabbian, 25' e 35' st Omar, 41' st Carboni

INTER: 21 Botis; 2 Zanotti (C), 5 Hoti, 23 Moretti, 6 Carboni; 14 Fabbian (27' st Grygar 25), 16 Cecchini Muller (13' st Peschetola 7), 18 Nunziatini; 9 Jurgens; 22 Abiuso (13' st Casadei 8), 30 Owusu (27' st Fontanarosa 15)
A disposizione: 1 Rovida, 12 Basti, 11 Goffi, 13 Matjaz, 19 Silvestro, 24 Andersen, 29 Pelamatti, 34 Sarr
Allenatore: Cristian Chivu

ATALANTA: 1 Dajcar; 4 Zuccon (17' st Roaldsoy 12), 7 Renault (C), 8 Sidibe (1' st Lozza 39), 9 Rosa (1' st Omar 27), 11 Fisic (1' st Saleh 31), 14 Oliveri, 17 Guerini, 30 Berto, 32 Giovane, 33 Bernasconi
A disposizione: 24 Sassi, 11 Mediero, 15 Hecko, 16 Muhameti, 18 Chiwisa, 28 Regonesi, 31 Saleh, 34 Perez, 36 Stabile
Allenatore: Massimo Brambilla

Ammoniti: Oliveri (18'), Zuccon (5' st), Owusu (14' st), Giovane (15' st), Omar (45' st)

Recupero: 0' - 3'

Arbitro: Michele di Cairano (sez. Ariano Irpino)
Assistenti: Lalomia - Trischitta


Load More