Le parole del Dottor Piero Volpi ai microfoni di Sky

LE PAROLE DEL DOTTOR PIERO VOLPI AI MICROFONI DI SKY

Il responsabile dell'Area Medica nerazzurra ospite della trasmissione "Calciomercato - L'Originale"

MILANO - Il Dottor Piero Volpi è stato ospite della prima puntata del 2022 di "Calciomercato - L'Originale", programma in onda sui canali di Sky Sport

Il responsabile dell'Area Medica nerazzurra ha risposto ad alcune domande sulla situazione attuale nel panorama calcistico italiano legata alla pandemia di COVID-19: "È inevitabile ci sia un po' di preoccupazione in tutte le squadre, soprattutto dopo questa sosta che ha visto i calciatori andare qualche giorno in vacanza con le famiglie e la contemporanea crescita dei contagi per l'arrivo della variante Omicron che ha sconvolto tutta l'Europa, interessando anche l'Italia dove la situazione era più tranquilla. Penso in ogni caso ci siano le condizioni per andare avanti a giocare purché ci sia sempre senso di responsabilità e rispetto delle regole e delle indicazioni che arrivano dalle istituzioni. È importante che tutti capiscano che il proprio bene è anche quello degli altri. Vivendo in una comunità dobbiamo avere sempre comportamenti responsabili"

A chi gli ha chiesto il motivo di una maggiore esposizione degli atleti agli infortuni rispetto al passato, Volpi ha spiegato: "È cambiato il modo di gestire il calcio, con sempre minore tempo per prepararsi e sempre più partite. Se l'Inter ha avuto una buona gestione è merito della parte tecnica, dei preparatori e dei nostri dirigenti che hanno scelto giocatori atleticamente funzionali. La cosa importante per il presente e per il futuro del calcio è che si riesca a investire sempre di più nella parte medica, con personale e attrezzature di livello. Questo è il messaggio che serve come aiuto nella prevenzione degli infortuni ed è utile anche in questa fase condizionata dal COVID-19. Bisogna adeguarsi a un nuovo calcio e bisogna sapersi adattare"


English Version 

Load More