Coppa Italia Femminile, Inter-Juventus 1-1

COPPA ITALIA FEMMINILE, INTER-JUVENTUS 1-1

Pareggio amaro per le nerazzurre, beffate all'ultimo minuto. In rete per l'Inter Ajara Njoya

LECCO- L'Inter si scontra allo scadere con il muro Juventus e pareggia 1-1 la gara di andata dei quarti di finale di Coppa Italia. Per le nerazzurre in rete Ajara Njoya.

Al 4' una grande giocata personale di Marta Pandini mette in difficoltà la difesa bianconera: la numero 18 nerazzurra brucia in velocità Lundorf e mette il pallone in area , ma è troppo corto per Brustia che ci arriva con difficoltà e non impensierisce Peyraud Magnin. Ancora Inter pericolosa al 7' con Ajara Njoya che salta Lenzini e calcia in porta, ma il portiere bianconero ci arriva coi pugni. Le bianconere iniziano a spingere sulle fasce e sono pericolose al 19' con Staskova che sfrutta un corner di Cernoia, ma Beatrice Merlo salva miracolosamente la porta nerazzurra. Al 27' è ancora la Juventus sottoporta e ha una grande occasione con Matilde Lundorf dalla destra, ma il pallone sfiora il palo. Risponde subito Ajara Njoya, ma il pallone termina tra le braccia di Peyraud Magnin.

Al rientro dagli spogliatoi è l'Inter ad avere subito una grandissima occasione con Kathellen di testa, ma il pallone si stampa sulla traversa. Le nerazzurre continuano a spingere e hanno ancora una bella occasione al 59' con Bonetti che prova la combinazione con Ajara Njoya in area ma il portiere termina tra le braccia del portiere bianconero. Al 73' una grande azione corale porta al gol l'Inter che buca la rete bianconera con Ajara Njoya che appoggia in porta, sfruttando la bella combinazione Pandini-Karchouni. La Juventus spinge e va vicinissima al gol all'83' con la neoentrata Bonfantini, ma Astrid Gilardi difende benissimo la porta nerazzurra. Allo scadere Boattin trova il pareggio.

INTER-JUVENTUS 1-1

Marcatrici: 73' Ajara Njoya, 94' Boattin

INTER: 12 Gilardi; 2 Sønstevold, 14 Kathellen, 29 Kristjánsdóttir, 13 Merlo; 20 Simonetti, 27 Csiszàr, 8 Brustia (62' Karchouni 5); 10 Bonetti (87' Polli 9), 33 Njoya Ajara (73' Marinelli 7), 18 Pandini (73' M. Portales 17).
A disposizione: 22 Durante, 3 Landström, 6 Santi, 24 Pavan, 30 Vergani.
Allenatore: Rita Guarino

JUVENTUS: 16 Peyraud Magnin, 3 Gama, 7 Cernoia (75' Bonfantini 22), 8 Rosucci (66' Pedersen 14), 9 Staskova, 11 Bonansea (66' Grosso 15), 12 Lundorf, 13 Boattin, 17 Hurtig, 21 Caruso (81' Zamanian 19), 71 Lenzini (81' Nilden 5)
A disposizione: 1 Aprile, 38 Forcinella, 32 Sembrant, 51 Panzeri
Allenatore: Joe Montemurro

Arbitro:  Mario Saia (sez. Palermo)

Recupero: 0', 4'


Load More