Junior Tim Cup - 2024

L'Inter per la Junior TIM Cup 2024



Community

21 mar 2024
2 MIN DI LETTURA

Anche quest’anno il Club aderisce all’iniziativa della Lega Serie A dedicata ai ragazzi degli oratori delle città legate alle squadre del maggiore campionato italiano, con l’obiettivo di promuovere proprio tra i più giovani i valori dell’inclusione sociale, della lealtà e dell’anti-razzismo.

Negli ultimi due anni, infatti, la Junior TIM Cup ha sposato la campagna di Lega Serie A "Keep Racism Out" e anche quest’anno coinvolgerà gli oratori del CSI su tutto il territorio nazionale. Dalla sua nascita nel 2013 e fino al 2023, l’iniziativa ha coinvolto oltre 90.000 giovani, più di 6.650 oratori e fatto disputare circa 35.000 partite.

In occasione di Inter-Genoa dello scorso 4 marzo, nell'ottica della collaborazione tra il Club e il progetto Junior TIM Cup, alcuni ragazzi degli oratori hanno avuto l'opportunità di visitare San Siro, di esplorare gli spazi più iconici dello stadio nel pre-partita, prima di assistere dal vivo alla vittoria dei nerazzurri.

Nella serata di mercoledì 20 ottobre la Legend nerazzurra Fabio Galante ha partecipato - in rappresentanza dell'Inter - alla presentazione della Junior TIM Cup presso la Parrocchia San Protaso di Milano, insieme ai rappresentanti di Milan, Monza, Atalanta e alla presenza del presidente Lega Serie A Casini, del presidente CSI Nazionale Vittorio Bosio e del presidente CSI Milano Massimo Achini.

Junior Tim Cup - 2024
Junior Tim Cup - 2024
Junior Tim Cup - 2024
Junior Tim Cup - 2024
Junior Tim Cup - 2024
Junior Tim Cup - 2024
Junior Tim Cup - 2024
Fabio Galante - Junior TIM Cupa
Fabio Galante - Junior TIM Cupa
Fabio Galante - Junior TIM Cupa

Anche quest’anno la collaborazione di Inter con il progetto si è arricchita di un momento di approfondimento che ha coinvolto i ragazzi e le ragazze del Settore Giovanile, assieme a una delegazione legata al progetto della Junior Tim Cup. Infatti, in occasione della Giornata Mondiale per l'eliminazione della discriminazione razziale, una rappresentanza di calciatrici e calciatori del Settore Giovanile nerazzurro insieme a un gruppo di dipendenti del Club e a una delegazione di ragazzi degli oratori cittadini che prendono parte al progetto si è recata al Memoriale della Shoah di Milano.

Un luogo simbolo della città, dal quale partivano i treni della deportazione verso i campi di concentramento e sterminio: la visita è stata occasione di riflessione, con l'accompagnamento del Vice President nerazzurro Javier Zanetti e di Oumar Daffe, dell’Ufficio Corporate Social Responsibility di Lega Serie A.

Durante la visita è stata anche ricordata la figura di Árpád Weisz, ebreo, ungherese di nascita, capace di scrivere un grande pezzo di storia dell'Inter e del calcio italiano: da allenatore, a 34 anni guidò la squadra nerazzurra alla conquista dello Scudetto 1929/1930 (primo campionato a girone unico). Poi trionfò anche sulla panchina del Bologna, prima di dover lasciare l'Italia e, infine, arrendersi allo sterminio nazista.

Un nome e una storia che hanno emozionato i ragazzi e le ragazze presenti, e che ha permesso - attraverso il ricordo e alla connessione con un luogo così significativo - di rafforzare in maniera profonda il no a ogni forma di discriminazione. Un messaggio che Inter ribadisce con fermezza.

Visita Memoriale Shoah - marzo 2024
Visita Memoriale Shoah - marzo 2024
Visita Memoriale Shoah - marzo 2024
Visita Memoriale Shoah - marzo 2024
Visita Memoriale Shoah - marzo 2024
Visita Memoriale Shoah - marzo 2024
Visita Memoriale Shoah - marzo 2024
Visita Memoriale Shoah - marzo 2024

Versione Inglese
CommunitySocietà

Notizie correlate

Tutte le notizie
Shanghai - DOOH Inter Scudetto

IM2STARS

lunedì

Shanghai nerazzurra, l'omaggio ai campioni con lo spettacolo in città


Altre notizie

Tutte le notizie
Groupage Celebration Scudetto IM2Stars

IM2STARS


  • Notizie
  • Squadre
  • Inter TV
  • Inter Online Store
  • Inter Official App
  • Inter Club

    • Diventa socio
    • Experience
    • Benefit

Seleziona la lingua

Termini e condizioniPrivacyCookies

Copyright © 1995 — 2023 F.C. Internazionale Milano P.IVA 04231750151