LAUTARO: "LAVORO PER DIVENTARE GRANDE CON L'INTER"

L'argentino protagonista con un gol nel successo per 2-0 sul Borussia Dortmund

MILANO - È on-fire, non lo si può negare. E nemmeno il rigore che Burki gli ha parato può cancellare quanto di buono fatto contro il Borussia Dortmund e in generale nelle ultime uscite. Lautaro Martinez ha disputato un'altra super partita. Quinto gol nelle ultime quattro sfide e seconda rete consecutiva in Champions, dopo quella di Barcellona: l'argentino, a 22 anni e 62 giorni, è il più giovane giocatore dell'Inter a segnare in due gare di fila in Champions League a partire da Obafemi Martins (20 anni, 118 giorni), nel febbraio 2005 contro il Porto.

Numeri importanti. E il Toro, nel post-partita, ha raccontato a Inter TV le sue emozioni: "Lavoro per questo. Devo recuperare presto di partita in partita e voglio diventare grande con l'Inter. In campo faccio quello che chiede l’allenatore, cerco sempre di migliorare il feeling con i compagni".

"Non meritavamo di perdere con il Barcellona, questa sera dovevamo vincere. Ci siamo rimessi in carreggiata e ora dobbiamo tornare a pensare al campionato perché c’è subito il Parma, sabato. Tutti i giorni lavoriamo per migliorare, a livello fisico serve fare un grande lavoro per il mister ma lo stiamo facendo. La fiducia è fondamentale per le buone prestazioni, anche chi entra dalla panchina sa cosa deve fare e lo fa bene".


English Version  Versión Española  中文版  Versi Bahasa Indonesia  日本語版 

Load More