Barella, Dzeko e Sensi: l\'Inter batte la Dinamo Kiev 3-0

Barella, Dzeko e Sensi: l\'Inter batte la Dinamo Kiev 3-0



Squadra

14 ago 2021

A Monza i nerazzurri dominano l'amichevole: tre gol, due traverse e tante belle giocate


MONZA - L'estate bollente, il caldo, le mani dei calciatori che si agitano davanti alla faccia per i fastidiosi moscerini: un mix potenzialmente letale per un'amichevole a Ferragosto. Ma l'Inter va di fretta, non si ferma certo di fronte a queste piccole difficoltà. L'Inter deve correre incontro all'inizio del campionato, in programma sabato 21, proprio alle 18:30, a San Siro. E allora eccoli qui i 3 gol alla Dinamo Kiev, allo U-Power Stadium di Monza. Una prova di forza della squadra di Inzaghi che domina un'avversaria che ha già nelle gambe tre partite di campionato (tutte vinte). La grande novità di giornata è nel tabellino dei marcatori nerazzurri: assieme a Barella e Sensi ecco Edin Dzeko, alla sua prima apparizione con la maglia dell'Inter.

Non c'è Mircea Lucescu sulla panchina della Dinamo Kiev: l'ex tecnico nerazzurro è rimasto in Ucraina. I campioni in carica si presentano con la rosa praticamente al completo e con una condizione atletica sulla carta migliore, per via delle partite di campionato già disputate. L'Inter di Inzaghi però non soffre mai: padrona del gioco fin dai primi minuti, i nerazzurri lavorano sull'inserimento di Dzeko in avanti, supportato da Sensi come seconda punta. Il gioco scorre fluido, l'ampiezza del campo viene presa con costanza e, come a Parma, brilla Ivan Perisic, un autentica freccia a sinistra, capace di creare, correre e ribaltare velocemente l'azione.

Subito Inter vivace, con de Vrij e Barella vicini al gol. I fraseggi stretti mettono in crisi la retroguardia ucraina. Al 13' i pochi presenti allo stadio di Monza non possono far altro che applaudire un gol bellissimo: tacco di Barella, imbucata di Skriniar (che per tutta la partita darà un supporto importante in avanti), tacco di Dzeko, tacco di Sensi e palla di nuovo a Barella, che di sinistro batte Buschan con un preciso tiro nell'angolo. Calcio spettacolo. Le occasioni arrivano, in serie: Calhanoglu dalla distanza, Dzeko al volo, Sensi di poco largo dopo volata di Perisic sulla sinistra.

Non c'è ombra in avanti della squadra ucraina, con Handanovic inoperoso praticamente per tutto il match. Al 34' da una delle rare sortite offensive della Dinamo nasce il gol dell'Inter, con un recupero palla a ridosso dell'area e un contropiede ben orchestrato. Barella lancia Dzeko in campo aperto, Edin si invola, supera di punta Buschan evitandone l'intervento disperato e depositando in rete il pallone per il suo primo gol in nerazzurro. La sua partita, poi finisce all'intervallo, con Pinamonti che lo sostituisce nella ripresa.

Un secondo tempo che vede il ritmo calare, per forza di cose. La Dinamo si rivoluziona, l'Inter non cambia fino al 60' e insiste: Barella è l'uomo ovunque e sfiora il gol prima di testa poi con un destro alzato sulla traversa dal portiere. AL 56' l'Inter sfiora il secondo gol show della giornata con una serie di tocchi in area avversaria (con Skriniar e Sensi tra i protagonisti) che liberano Calhanoglu dopo un meraviglioso velo: la conclusione del turco viene salvata sulla linea. Al 60' il tris nerazzurro arriva grazie a Sensi, bravo e caparbio a bucare il portiere di destro in area, dopo la ribattuta della difesa sulla sua prima conclusione.

Con il 3-0 l'Inter rallenta ma di fatto concede pochissimo: le rare incursioni della Dinamo sono sempre recuperate con forza e veemenza da tutti gli effettivi nerazzurri, capaci di rinculare a grande velocità nelle poche occasioni in cui la squadra ucraina si distende. Le occasioni più grande sul finire del match sono la traversa colpita da Pinamonti dopo una bella girata dal limite e il destro al volo di D'Ambrosio sul quale Boyko inventa un miracolo. Basta così, il 3-0 racconta perfettamente questa serata di mezza estate di un'Inter che dice di essere pronta: appuntamento a San Siro.

IL TABELLINO

INTER (3-5-1-1): 1 Handanovic (97 Radu 74'); 37 Skriniar (33 D'Ambrosio 74'), 6 de Vrij (13 Ranocchia 74'), 95 Bastoni (11 Kolarov 74'); 36 Darmian (46 Zanotti 82'), 23 Barella (22 Vidal 61'), 77 Brozovic (18 Agoumé 82'), 20 Calhanoglu (16 Salcedo 82'), 14 Perisic (32 Dimarco 61'); 12 Sensi (8 Vecino 61'); 9 Dzeko (99 Pinamonti 46').A disposizione: 21 Cordaz.Allenatore: Simone Inzaghi.

DINAMO KIEV (4-2-3-1): 1 Buschan (71 Boyko 46'); 94 Kedziora, 25 Zabarny (24 Tymchik 65'), 34 Syrota (13 Shabanov 84'), 20 Karavaev (7 Verbic 84');  5 Sydorchuk (18 Andrievskiy 65'), 10 Shaparenko (8 Shepelev 65'); 11 Rodrigues (14 de Pena 46'), 17 Lednev ( 19 Garmash 46'), 15 Tsygankov (23 Sidcley 46'); 9 Ramirez (28 Kulach 46'; 99 Antukh 84').A disposizione: 29 Buyalskiy, 35 Neshcheret, 73 Shkurin,  Allenatore: Oleh Husjev. 

Marcatori: 13' Barella, 33' Dzeko, 60' Sensi.Recupero: 2' - 0'.

INTER-DINAMO KIEV 3-0: IL RACCONTO DELLA GIORNATA

FINISCE IL MATCH Inter-Dinamo Kiev 3-0

89' MIRACOLO DI BOYKO SU D'AMBROSIO Ancora Inter: su corner D'Ambrosio gira al volo, Boyko para alla grande.

82' TRAVERSA DI PINAMONTI Grande girata in area di Pinamonti, traversa clamorosa per l'attaccante nerazzurro.

79' SALVATAGGIO DIFENSIVO DEI NERAZZURRI Radu saltato in usicta, la difesa nerazzurra riesce a recuperare: sono 4 i calciatori nerazzurri che vanno a chiudere il tiro, salvando la porta.

60' 3-0! GOL DI SENSI! Ancora Inter! I nerazzuri sfondano nell'area della Dinamo: il primo tiro di Sensi è ribattuto, poi Stefano, di destro, batte Boyko per il 3-0!

56' INCREDIBILE AZIONE NERAZZURRA CON SALVATAGGIO DELLA DINAMO SULLA RIGA Che Inter! Azione insistita con tocchi di prima smarcanti nell'area della Dinamo: coinvolti Skriniar, Sensi e non solo. Alla fine dopo un grande velo arriva Calhanoglu, destro a botta sicura e salvataggio di un difensore sulla linea di porta.

53' DOPPIA OCCASIONE PER L'INTER Inter vicina al terzo gol: Barella di testa servito da Sensi, Boyko si oppone. Sull'azione insistita ancora destro di Barella con il portiere che sfiora il pallone, che schizza poi sulla traversa.

INIZIA IL SECONDO TEMPO Nell'Inter in campo Pinamonti per Dzeko.

FINISCE IL PRIMO TEMPO Inter-Dinamo Kiev 2-0

47' DESTRO LARGO DI RAMIREZ Prima vera occasione per la Dinamo con Ramirez che si gira in area e di destro calcia fuori.

34' 2-0! SEGNA DZEKO! L'Inter raddoppia! Contropiede nerazzurro con Barella che lancia Dzeko in campo aperto: Edin evita l'intervento disperato di Buschan e deposita nella porta vuota! 2-0!

32' SENSI, DESTRO AL VOLO LARGO L'Inter strappa applausi: Perisic si invola sulla sinistra, suggerimento al centro per l'accorrente Sensi, il suo destro al volo va largo di poco.

19' DZEKO AL VOLO, PALLA ALTA Ancora Inter su corner dalla destra, Dzeko si avventa sul pallone e al volo di sinistro mette alto.

17' GRANDE PUNIZIONE DI CALHANOGLU, PALLA FUORI Ci prova dalla distanza il nostro numero 20, palla larga di poco.

13' GOL DELL'INTER! 1-0, BARELLA Skriniar gioca in verticale, tacco di Dzeko, tacco di Sensi e sinistro di Barella all'angolino! Inter in vantaggio dopo una grandissima azione! 1-0!

6' BARELLA E DE VRIJ VICINI AL GOL Grande occasione  per l'Inter: azione sulla sinistra con Perisic, primo tiro ribattuto poi grande destro di Barella deviato in corner da Buschan. Sugli sviluppi dell'angolo stacco di de Vrij a botta sicura ma palla fuori.

INIZIA IL MATCH Inizia il match per i nerazzurri che si schierano con Sensi in appoggio a Edin Dzeko.

SATRIANO OUT PER AFFATICAMENTO Martin Satriano non sarà precauzionalmente a disposizione per la gara contro la Dinamo Kiev a causa di un leggero affaticamento al polpaccio destro.

ULTIMA AMICHEVOLE PRIMA DELL'INIZIO DEL CAMPIONATO L'Inter scende in campo alle 18:30 allo U-Power Stadium di Monza per affrontare la Dinamo Kiev nell'ultimo appuntamento pre-stagionale. Dopo le amichevoli con Lugano, Crotone e Parma la squadra di Simone Inzaghi affronta la squadra ucraina a 7 giorni esatti dal debutto in campionato: i nerazzurri scenderanno in campo sabato 21 agosto alle 18:30 contro il Genoa a San Siro (qui le info sui biglietti).

DINAMO KIEV A PUNTEGGIO PIENO La Dinamo Kiev allenata da Mircea Lucescu ha già disputato tre partite nel campionato ucraino. Tre vittorie su tre, l'ultima mercoledì 11 per 2-0 contro il Futbol'nyj Klub Mynaj (gol di Buyalskyi e Ramirez). 

NON CI SARÀ LUCESCU IN PANCHINA: QUESTI I CONVOCATI Come comunicato dalla Dinamo Kiev, Mircea Lucescu non ha preso parte alla trasferta della squadra e non sarà dunque in panchina per affrontare l'Inter a Monza. 

Questi i 25 giocatori convocati:

Portieri: Bushchan, Boyko, Neshcheret.Difensori: Shabanov, Sidcley, Tymchyk, Zabarny, Syrota, Kedziora.Centrocampisti: Sydorchuk, Shepelev, Shaparenko, Rodrigues, Tsygankov, Lednev, Andriyevskyi, Garmash, de Pena, Verbic, Karavaev, Buyalskyi, Antyukh.Attaccanti: Ramirez, Kulach, Shkurin.

INTER-DINAMO KIEV A PORTE CHIUSE: DOVE VEDERLA IN TV L'incontro si disputerà a porte chiuse ma i tifosi nerazzurri di tutto il mondo potranno assistere al match in tv, con queste modalità: Inter-Dinamo Kiev verrà trasmessa in diretta in 32 paesi al mondo. In Italia il match sarà trasmesso in diretta su Sky Sport. La partita verrà trasmessa anche in Ucraina e in altri trenta paesi. Su Inter TV aggiornamenti nel pre-partita con collegamenti in diretta prima del fischio d'inizio. Nel post-partita interviste e commenti. Alle 24 la differita integrale.

I PRECEDENTI TRA INTER E DINAMO KIEV Inter e Dinamo Kiev si sono affrontate quattro volte, in due doppi confronti nei gironi di Champions League. Il bilancio è di 2 vittorie nerazzurre e 2 pareggi. Nel 2003 successo per 2-1 a San Siro (Adani, Fedorov, Vieri) e pareggio sfortunato a Kiev (1-1, Adani e Rincon). Nel 2009/2010 il 2-2 a San Siro (5' Mikhalik, 35' Stankovic, 39' Lucio (Aut), 51' Samuel) e l'indimenticabile 1-2 del 4 novembre, con i gol di Milito e Sneijder a ribaltare la rete di Shevchenko.


Versione Inglese
Squadra

Notizie correlate

Tutte le notizie
COMO, ITALY - AUGUST 18: Head Coach Simone Inzaghi of FC Internazionale looks on during the FC Internazionale training session at the club's training ground Suning Training Center at Appiano Gentile on August 18, 2022 in Como, Italy. (Photo by Mattia Ozbot - Inter/Inter via Getty Images)

Squadra

1 ora fa

Inzaghi: "Perfezioniamo gli automatismi, emozionante tornare a San Siro"


Altre notizie

Tutte le notizie

Squadra


Tutti i partner


Seleziona la lingua

Termini e condizioniPrivacyCookies

Copyright © 1995 — 2022 F.C. Internazionale Milano P.IVA 04231750151